in

HOT CORN RADIO | Frank Sinatra e Hildur Guðnadóttir per Joker

Da Smile a That’s Life fino ai brani della compositrice islandese per la colonna sonora del film dell’anno

MILANO – Tra un debutto al botteghino da record e un dibattito oltreoceano che non sembra placarsi, tra detrattori e sostenitore del film del calibro di Michael Moore, Joker è già il film dell’anno. Merito della regia di Todd Phillips e dell’incredibile prova attoriale di Joaquin Phoenix nei panni di Joker. Un film in cui anche ogni tassello tecnico, tra fotografia, costumi e musiche, combacia alla perfezione.

E proprio la colonna sonora di Joker è uno degli elementi più riusciti del film. Da un lato brani classici come Smile nella versione di Jimmy Durante e That’s life di Frank Sinatra o Rock & Roll Part 2 di Gary Glitter che accompagnano alcune delle sequenze più importanti del film. Dall’altro la partitura firmata da Hildur Guðnadóttir. La compositrice islandese, già collaboratrice di Jóhann Jóhannsson, artefice questa’anno anche dello score di Chernobyl.

Per Joker la Guðnadóttir ha creato composizioni cupe dall’eco classica capaci di rievocare lo stato d’animo del suo protagonista affidandosi a violini, synth e percussioni. Una colonna sonora maestosa, evocativa e oscura che segue la trasformazione dell’aspirante cabarettista Arthur Fleck nel folle clown di Gotham.

Lascia un Commento

Da Londra a New York: Phoebe Waller-Bridge alla conquista del mondo

Box Office | Il successo mondiale di Joker è inarrestabile