in

Da Harrison Ford a Chris Pine | Le molte facce indossate da Jack Ryan

Alec Baldwin, Ford, Ben Affleck: un personaggio con cinque facce diverse? La lunga storia di Jack Ryan

Baldwin, Ford, Affleck, Pine: tutti Jack Ryan. E ne manca uno...

LONDRA – Dici Jack Ryan e pensi a Harrison Ford. Anzi no. A Tom Clancy. Anzi no, a Chris Pine. Anzi, alla prima versione, quella ormai dimenticata da (quasi) tutti interpretata da Alec Baldwin in Caccia a ottobre rosso. Insomma, il personaggio non è di quelli semplici, un uomo dalle cinque facce, indossate in decenni differenti e in epoche completamente lontane, tra la guerra fredda e le nuove minacce del terrore, tra pagine lontane e film vicini. Ma andiamo con ordine. Nome? John Patrick Ryan, cresciuto a Boston, americano di origini irlandesi. Prima apparizione in un romanzo di Tom Clancy? 1984, ne La grande fuga dell’Ottobre Rosso. Ruolo? Consulente della CIA, ma non solo, visto che negli anni cambia spesso mestiere.

Jack Ryan
La prima volta di Jack Ryan: Alec Baldwin nel 1990.

Trentasei anni dopo le prime pagine, Jack Ryan oggi ha una esistenza cinematografica tutta sua, partita in sordina grazie a Alec Baldwin e Caccia a Ottobre Rosso nel 1990 (vi avevamo raccontato tutto qui) e poi approdata a Hollywood grazie agli incassi di Harrison Ford a metà anni Novanta con Giochi di potere e Sotto il segno del pericolo, i due titoli diretti da Phillip Noyce che portarono Ryan al grande pubblico. Da lì in poi, ecco i problemi: come portare via a una faccia come quella di Ford un tale personaggio? Come riuscire a continuare il franchise senza tradirlo? Un problema non da poco a cui nel 2002 cercò di trovare soluzione Phil Alden Robinson mettendo Ben Affleck in Al vertice della tensione.

jack-ryan-storia
Harrison Ford come Jack Ryan: difficile superarlo.

Problema risolto? Non proprio. Incassi buoni, ma non eccelsi e così, mentre Clancy sforna libri su libri – la serie al momento è a 20 titoli e continua anche se lo scrittore è morto nel 2013 – ecco una pausa di dodici anni prima dell’arrivo di Chris Pine in quello che in realtà è un reboot, Jack Ryan – L’iniziazione. Il personaggio è sempre lo stesso, la storia è riletta, con l’inserimento dell’11 settembre e un film per la prima volta girato a partire da uno script originale. L’esito però – nonostante nel cast ci siano anche pesi massimi come Keira Knightley e Kevin Costner diretti non certo da un novellino come Kenneth Branagh – è un flop, tanto che il film finisce direttamente in digitale, non si parla nemmeno di un sequel, anche se l’idea era proprio quella di rilanciare il franchise.

Jack Ryan
Il nuovo Jack Ryan in versione serie: John Krasinski.

Tutto finito? No, assolutamente, perché il flop di Ryan apre però all’abbandono del cinema per la serialità e una nuova (ottima) ripartenza, ovvero Jack Ryan, su Amazon (ve ne avevamo parlato qui), arrivata ora addirittura alla terza stagione, appena girata (anche) per le strade di Roma. Con un’altra faccia, la quinta faccia di Jack Ryan: quella di John Krasinski. E la storia continua, visto che nel 2021 uscirà un altro libro con il personaggio dalle molte facce che, nel frattempo, tra una pagina e l’altra nei libri è diventato il Presidente degli Stati Uniti…

Lascia un Commento

the butler

The Butler | Forest Whitaker, Eugene Allen e la storia vera dietro il film

Il Socio: l’avvocato Tom Cruise e quella missione davvero impossibile