in

Totò, Vittorio De Sica e Mastroianni: una mostra celebra il rapporto tra Milano e il cinema

Visconti, Celentano, Dario Fo e gli altri: dall’8 novembre fino al 10 febbraio a Palazzo Morando

Piazza Duomo: sul set di Miracolo a Milano di Vittorio De Sica. @ArchiviFarabola
Freshly Popped

Solo poche settimane fa, in uno dei nostri appuntamenti all’Hot Corn Social Club del Milano Film Festival, si parlava di Milano e della sua relazione con il cinema, di quanto una volta si usasse spesso la città come set per film di ogni genere e di quali luoghi della città avremmo visto in potenziali film futuri (qualche mente audace azzardò Spider-Man in cima alla Torre Unicredit di Gae Aulenti). Nemmeno a farlo apposta, ecco l’8 novembre arrivare una una mostra ad hoc nelle sale di Palazzo Morando, in via Sant’Andrea 6, titolata proprio Milano e il Cinema: un’esposizione di fotografie, manifesti, contributi video, memorabilia e locandine che analizza e ripercorre un secolo di storia del cinema a Milano, che resterà aperta al pubblico fino al 10 febbraio.

Lo sapevate, ad esempio, che inizialmente era Milano ad essere considerata la capitale del cinema e che fu Mussolini a voler concentrare la produzione a Roma con Cinecittà? E ve la ricordate la Piazza del Duomo di Miracolo a Milano? E Totò e Peppino con il ghisa? E Rocco e i suoi Fratelli tra Alfa Romeo e via Monfalcone e gli Anni ’70 dei poliziotteschi? Ce n’è davvero per tutti i gusti e qui trovate un’anteprima di quello che potrete vedere.

Lascia un Commento

Da Hollywood alle strisce dei fumetti: la seconda vita di Indiana Jones

HOT CORN Radio | I 90 anni di Ennio Morricone in 10 pezzi che non conoscete