in

Ezio Greggio: «Io, Raoul Bova e Chazz Palminteri: lo spettacolo può cominciare»

Grandi ospiti, film e una giuria speciale: ecco cosa vedremo al Monte-Carlo Film Festival de la Comédie

Ezio Greggio e la giuria del Festival, da Raoul Bova a Chazz Palminteri. Foto di Rosanna Calò.
Freshly Popped

MONTE-CARLO – Ricordate? Lo aveva anticipato in una puntata di Zoom Corn (la ritrovate qui) e adesso è ufficiale, si parte: comincia così la 18a edizione del Monte-Carlo Film Festival de la Comédie, evento ideato da Ezio Greggio e in scena fino al 5 giugno nel Principato di Monaco. Nella conferenza stampa di inaugurazione è stato lo stesso Greggio a aprire le danze con queste parole: «Siamo felici di essere riusciti a realizzare anche quest’edizione della rassegna in un contesto non facile. Come si dice per lo spettacolo, anche la commedia deve continuare, perché è proprio questo il genere che ha sempre raccontato meglio la nostra storia».

Ezio Greggio prima della conferenza stampa. Foto di Rosanna Calò.

Quest’anno a giudicare i vincitori dell’edizione ci sarà una giuria decisamente speciale con Raoul Bova – in procinto di partire con la serie di Don Matteo affiancato dall’attrice francese Sara Forestier, da Giacomo Ferrara, da Mario de la Rosa de La casa di carta e dal critico Mario Sesti. Ospiti in conferenza stampa però anche due star di Hollywood: il grande Chazz Palminteri (ma ve lo ricordate in Bronx? E in Scomodi omicidi?), che riceverà il premio alla carriera durante la serata conclusiva, e Nick Vallelonga, due volte premio Oscar per Green Book e da sempre affezionato alla manifestazione. 

Il film d’apertura: Le sens de la famille, diretto da Jean-Patrick Benes

Oltre a Palminteri – visto di recente anche in Godfather of Harlem – al festival verrà premiata anche Micaela Ramazzotti. Parteciperanno alla serata finale di sabato 5 giugno anche Giancarlo Magalli, Enzo Iacchetti, Desirée Popper, e ancora Antonia Truppo, Francesco Di Leva, Giovanni Esposito, protagonisti della nuova commedia Benvenuti a casa Esposito, che sarà presentata invece venerdì 4. Attesi nel Principato anche Elisa Isoardi, Elisabetta Gregoraci, Claudio Marchisio, Rocio Munos Morales e Leo Gassmann, che noi di Hot Corn abbiamo intervistato proprio pochi giorni fa sulle sue passioni cinematografiche (trovate l’intervista qui).

  • ZOOM CORN | Ezio Greggio: «Vi racconto il mio festival…»

Lascia un Commento

Tutti i Nostri Desideri: un dramma sociale e privato in una storia di empatia

Elisa Amoruso racconta Maledetta Primavera

VIDEO | Elisa Amoruso: «Maledetta Primavera è la realizzazione di un sogno personale»