in

IL CASO | I Soldi Spicci e l’incasso a sorpresa de La Fuitina Sbagliata

Normali, sì, ma anche bravi e preparati: la chiacchierata di Hot Corn con il duo comico del momento

Un vero e proprio caso. Ma di quelli allegri, liberi, leggerissimi. Piccola produzione ma grande cuore, verrebbe da dire, quella dietro La Fuitina Sbagliata, diretto da Mimmo Esposito e interpretato dagli irresistibili Annandrea Vitrano e Claudio Casisa, attori e ideatori del duo comico (e orgogliosamente siciliano) I Soldi Spicci, da migliaia di followers sparsi tra Facebook, Instagram e YouTube. Web, sì, ma anche e soprattutto tanto teatro, a fare da background ai ragazzi col sogno, raccontano ad Hot Corn, di «Tornare al cinema, magari tra un po’ di tempo, con la nostra prima regia. Ma intanto stiamo scrivendo il nostro nuovo spettacolo a teatro, oltre a quello in partenza a gennaio…». Prima, però bisogna – giustamente – gustarsi il successo, e quello de La Fuitina Sbagliata è stato, parlando di numeri, enorme: quasi 800 mila euro in due settimane, per un titolo prima proiettato solo in Sicilia e poi, voluto, anche più su: Roma, poi Torino e Milano.

la fuitina sbagliata
I Soldi Spicci: Annandrea Vitrano e Claudio Casisa.

«La storia?», continuano, «Nasce da un’idea semplicissima, nostra e di Marco Alessi e Salvo Rinaudo. Abbiamo pensato: perché non rigirare la storia di Romeo & Giulietta, per raccontare invece quello che conosciamo, le abitudini di famiglia, tipiche della Sicilia e dell’Italia in generale? È uno spaccato di vita che abbiamo vissuto», prosegue Annandrea Vitrano, «Con l’intuizione di invertire i ruoli e gli stereotipi, allontanandoci dalle solite parti. Si ride, si sorride, ci si diverte, del resto. E l’ingrediente principale è proprio la semplicità. «L’essere normali, oggi, è fondamentale, in un’epoca in cui si ricerca a tutti i costi l’artificio della cose, soprattutto al cinema così come nelle serie tv. E la novità della leggerezza, adesso, è diventata una novità stessa», ci dice Claudio Casisa, «La quotidianità è il pane che conosciamo, oltre che il nostro premio».

Una scena del film.

Perché poi il segreto del successo, in ottanta minuti di girato, è racchiuso tutto nelle intenzioni attorno ad una coppia (ovviamente interpretata dal duo) che di stare insieme proprio non ne vuole sapere, nonostante la pressione di due famiglie che si amano. Pressioni, per così dire, come quelle belle e nuove arrivate quel indimenticabile primo giorno di riprese. «Sai», prosegue Annandrea, «Oggi è un giorno strano, uno di quelli in cui ripensavo alle riprese. Per dire, sul set, la prima volta, è stata stranissima. Io e Claudio eravamo assieme, e ricordo tutte quelle persone attorno, noi che per i nostri video avevamo al massimo uno smartphone o una videocamera...».

Annandrea Vitrano sul set de La Fuitina Sbagliata.

Così, la riflessione, alla fine, si fa più seria, andando a toccare quella culla chiamata internet, dove Annandrea e Claudio hanno potuto tirare fuori tutto il loro estro. «I like sotto ai nostri video si sono tramutati in biglietti per il cinema, quindi saremo sempre riconoscenti a internet, un mezzo che ha più lati positivi che negativi. Ma… sì, purtroppo quegli haters, come tutti li chiamano, sono veri e propri maleducati, che spesso sfociano nel bullismo. A casa nostra però vige una legge: se commenti in modo offensivo, vieni bannato. E questo per tutelare anche i nostri fan, che si ritrovano frasi e sproloqui arrivati per bocca di quei leoni da tastiera che, faccia a faccia, non avrebbero mai il coraggio di dire quello che scrivono. Anzi, tutte le pagine con molti followers dovrebbero fare questo: isolare queste voci, altrimenti tutto resta impunito»

Qui potete vedere il trailer de La Fuitina Sbagliata

Lascia un Commento

Metti un giorno a New York con due amiche particolari: Meryl Streep e Tracey Ullman

The Music Of Harry Potter And The Cursed Child

Il primo regalo di Natale? La soundtrack di Harry Potter and the Cursed Child