in

Cannes 2019 | Marco Bellocchio e il film su Tommaso Buscetta visto da Instagram

Dalle riprese in Brasile a Favino fino alla tappa sulla Croisette, ecco cosa aspettarsi da Il Traditore

il traditore
Foto ufficiale de Il traditore, in concorso a Cannes
Preview

Marco Bellocchio porta, ancora una volta, l’Italia a Cannes. Unico film italiano in concorso al Festival francese, Il Traditore è la ventisettesima pellicola del regista con la quale cercherà di aggiudicarsi la Palma d’oro. «Un film misterioso» dice Bellocchio «Personalissimo e oggettivo, su una materia che ho imparato a conoscere» e che affronterà, sotto una lente complessa, la figura di Tommaso Buscetta, detto il boss dei due mondi, primo vero pentito di mafia che sbilanciò i rapporti tra Stato e criminalità organizzata.

il traditore
Il Traditore, un film di Marco Bellocchio

Il film partirà dall’arresto di Buscetta in Brasile, in cui si sono svolte parte delle riprese, per giungere poi nuovamente in Italia e proseguire nel racconto dell’amicizia tra il pentito e il giudice Giovanni Falcone, fino ad arrivare al maxiprocesso a Cosa Nostra iniziato nel 1986. Protagonista principale Pierfrancesco Favino che, dopo aver lasciato sbalorditi per la trasformazione in Bettino Craxi nella prima foto di Hammamet di Gianni Amelio, in arrivo nel 2020, si presenta con baffi e accento siciliano, per vestire i panni del pentito in un’opera piena di risentimenti e violenza.

il traditore
Dal Brasile all’Italia, le tappe de Il Traditore

Ma come sarà il Tommaso Buscetta di Bellocchio? «Un personaggio estremamente complesso» rivela il regista «Nel film non c’è nessun altarino, né alcuna condanna, la sfida era proprio questa. Ho anche letto Giuda di Amos Oz, che affronta il personaggio secondo una duplicità o triplicità, difendendone il tradimento». Sulla scia di una poetica vicina a Buongiorno, notte, Il Traditore porrà sotto una prospettiva inedita Buscetta, senza attribuire al film alcuna connotazione retorica, ma ponendosi come opera civile, tra attentati e implicazioni di personalità politiche come Giulio Andreotti. Informazioni che si rivoltarono contro Buscetta e lo costrinsero a scappare per sempre dall’Italia.

il traditore
Pierfrancesco Favino è Tommaso Buscetta ne Il traditore

In anteprima mondiale sulla Croisette, dopo l’ultimo passaggio nel 2016 con Fai bei sogni nella sezione della Quinzaine des Réalisateurs, con Il Traditore Bellocchio si ritroverà accanto a maestri come Terrence Malick, Pedro Almodóvar, i fratelli Dardenne e Ken Loach, mentre il film uscirà in Italia il 23 maggio, data simbolica che segna l’anniversario della stage di Capaci, compiuta nel 1992 da Cosa Nostra.

  • Cannes 2019 | Da Jim Jarmusch a Pedro Almodóvar: il programma completo

Qui sotto potete vedere il primo teaser trailer de Il Traditore:

Lascia un Commento

Perdersi tra Montmartre e la Tour Eiffel: Dilili a Parigi e quella fiaba femminista

Romain Duris

Romain Duris: «Io, la Francia, Vernon Subutex e la mia vita a tutto rock»