in

Belle, stripper e pericolose: Jennifer Lopez guida le Hustlers di New York City

Seducevano i manager di Wall Street per poi derubarli. Ecco la vera storia dietro al nuovo film di J.Lo

NEW YORK – Rubano ai ricchi di Wall Street, dopo averli sedotti. Sono le protagoniste di Hustlers, il nuovo film coprodotto da Jennifer Lopez e diretto da Lorene Scafaria (sceneggiatrice di Nick & Norah-Tutto accadde in una notte). La storia di queste novelle Robin Hood è stata raccontata per la prima volta in un articolo del New York Magazine del 2015 intitolato The Hustlers at ScoresScritto da Jessica Pressler, il pezzo raccontava la storia di Roselyn Keo, spogliarellista all’Hustler Club di Larry Flynt, e allieva della più esperta e famosa Samantha Foxx.

Hustlers
La vera Roselyn Keo in un’immagine di qualche anno fa.

I clienti della Foxx – per lo più manager ricchissimi – diventarono loro malgrado l’obiettivo di una truffa colossale: venivano drogati e derubati di grandi quantità di denaro (20.000 dollari a incontro). La notizia si diffuse rapidamente tra la la Polizia di New York e la Drug Enforcement Administration, e portò all’arresto della gang nel 2014. Foxx e le donne che lavoravano per lei furono accusate e condannate ai servizi sociali e alla libertà vigilata.

Hustlers
Jennifer Lopez in costume di scena per Hustlers.

«Sono entusiasta di avere l’opportunità di lavorare con questo dinamico gruppo di donne. Siamo fortunati ad aver unito e mescolato un cast così forte», ha detto la regista in una dichiarazione a Variety. Ma cosa sappiamo del film? J.Lo, cittadina illustre del Bronx, sarà la leader della squadra. E a quanto abbiamo scoperto dall’intervista rilasciata alla rivista Elle, il suo personaggio balla la pole dance. «Abbiamo finito l’allenamento in questi giorni e fortunatamente non devo essere troppo appesa al palo nel film. Ci vuole tanta forza nella parte superiore del corpo, nelle gambe e nell’addome, e in più tutto ruota intorno, a volte davvero veloce», ha spiegato.

Hustlers
E anche Cardi B parla di Hustlers.

Nel cast ci sarà anche Constance Wu, già apparsa nel ruolo principale di Crazy Rich Asians. Da alcuni scatti rubati sul set, la Wu ha scelto un look molto grintoso in pantaloni di pelle e cappotto di pelliccia. A conferma dello spirito ruggente del film, c’è anche la presenza di Cardi B, al suo debutto cinematografico. La rapper del Bronx è pronta a interpretare un’ex stripper, esperienza che ha realmente vissuto in giovane età al New York Dolls Gentlemen’s Club di TriBeCa. Sua compagna d’avventure, Lili Reinhart, ventiduenne star di Riverdale. A completare questo pool di donne pericolose, Keke Palmer, ex star e cantante della Disney, la rediviva Julia Stiles e il premio Oscar Mercedes Ruehl.

  • Dal tribunale alla tv | When They See Us e la vera storia dei Central Park Five
  • Che fine hanno fatto | Julia Stiles, ballerina dei sogni mai diventata grande

Lascia un Commento

Lessico famigliare a Manhattan: ovvero perché dovete riscoprire Il calamaro e la balena

Homecoming: una scena del documentario di Beyoncé

Tra Nina Simone e il Coachella: Homecoming e l’omaggio alla black culture di Beyoncé