in

Che fine hanno fatto | Adam Brody e la rivincita dei nerd: da The O.C. a Mrs. America

Le serie, il cinema e il ritorno in TV. E nella vita l’attore ha scelto la ex Blair Waldorf di Gossip Girl

Adam Brody
L'ex star di The O.C. Adam Brody

MILANO – Diciamolo forte, perché in molti lo hanno dimenticato: prima dello sgangherato team di The Big Bang Theory, prima dello Sherlock di Benedict Cumberbatch, c’era proprio lui: Seth Cohen. Fiero rappresentante della categoria dei nerd. Incarnazione del motto “Brainy is The New Sexy”. Nonché idolo indiscusso di più di una generazione cresciuta con The O.C. Certo quando Josh Schwartz e soci idearono la serie, non si aspettavano che l’eroe principale – quel Ryan Atwood tutto muscoli e facce ombrose – potesse essere offuscato dalla sua spalla. Chi preferisce Robin a Batman? Nessuno, ma qui l’errore è stato sottostimare il fattore: Adam Brody.

Adam Brody
Adam Brody interpretava Seth Cohen in The O.C.

Alto, allampanato, con quell’aria un po’ stralunata era esattamente l’opposto dei più popolari bad boy. Eppure l’attore ha stregato fin da subito milioni di fan, che sognavano di vivere almeno un pomeriggio in quell’oasi di multimiliardari disfunzionali nota ai più come Orange County. E pensare che The O.C. non è stato nemmeno lo show d’esordio di Brody che, anzi, nel 2003 aveva già in curriculum film come American Pie 2 e The Ring, oltre che altre serie tv. Ricordate? Era Dave Rygalsky, il fidanzato di Lane, in Una mamma per amica. Ma la svolta è arrivata sulle note di California dei Phantom Planet.

Adam Brody
Il cast di The O.C.

Fra spiagge assolate e party esclusivi, il Seth Cohen di Adam è stato un antesignano del distanziamento sociale: se ne stava chiuso in camera con videogiochi e fumetti, sognando di conquistare la sua ragazza del cuore, Summer. 92 episodi più tardi, abbiamo imparato che il nerd ironico e impacciato può: finire coinvolto in risse e triangoli amorosi, tentare una fuga in barca a vela, ottenere il bacio di una vita sotto la pioggia indossando la maschera dell’uomo ragno, istituire una festa religiosa come il Chrismukkah (perfetta crasi fra Christmas e Chanukkah) e, perché no, diventare il fidanzato della ragazza più popolare, ovvero Rachel Bilson, anche nella vita reale.

Adam Brody
Rachel Bilson e Adam Brody sono stati una coppia anche nella realtà

Se a tutto questo poi aggiungete che Adam Brody ha diviso la scena persino con i Brangelina, capite che qui c’è materiale per gli annali dei nerd. Dopo Mr. & Mrs. Smith per l’attore sono arrivati anche altri ruoli, spaziando dalle commedie come Thank You for Smoking, agli horror come Scream 4, fino ai cinecomic come Shazam!. Di fatto la sua fortuna cinematografica è sempre andata di pari passo con la popolarità televisiva. Così dopo la chiusura di The O.C., Adam ha continuato ad apparire sul grande e sul piccolo schermo, divertendosi fra una pausa e l’altra a comporre canzoni per la sua band indie rock, i Big Japan.

Adam Brody nel ruolo di Marc Feigen-Fasteau in Mrs. America

Archiviata quindi la fase da teen idol, Brody è poi diventato un anno fa la star della serie tv The Race – Corsa mortale che unisce Contagion a Fast & Furious, quando immagina un mondo invaso da un virus letale e un gruppo di personaggi impegnati in una corsa stradale illegale, che ha come traguardo un’isola del Pacifico. Ma non è tutto, perché nel frattempo Adam ha messo su famiglia con Leighton Meester, ovvero la ex Blair Waldorf di Gossip Girl, mandando in tilt due eserciti di fan. La coppia è allergica ai social, quindi per vederli insieme dobbiamo puntare sullo show Single Parents, dove Leighton è protagonista e Adam Brody appare come guest star in alcuni episodi, ma il vero (grande) ritorno è stato in Mrs. America dove l’attore interpreta il ruolo di Marc Feigen-Fastueau. A questo punto vi chiediamo: c’è ancora qualcuno che dubita della sovranità indiscussa dei nerd?

  • Che fine hanno fatto | Joshua Jackson, da Dawson’s Creek alla paternità
  • Che fine hanno fatto | Alexis Bledel: da Una mamma per amica a Gilead

Lascia un Commento

Ma chi era Lucio Fulci? Nicola Nocella e un documentario imperdibile: Fulci For Fake

Da Dune a Eternals: il cinema protagonista al Lucca Comics & Games