in

VIDEO | Oliver Onions: «Da Terence Hill a Tommaso Paradiso, il nostro lungo viaggio…»

Un nuovo disco, tanti ricordi e quella modernità infinita: intervista a Guido e Maurizio De Angelis

Maurizio e Guido De Angelis ovvero gli Oliver Onions.

MILANO – Dai vecchi film con Bud Spencer e Terence Hill a Claudio Baglioni, tra Banana Joe e il fan illustre Tommaso Paradiso, senza dimenticare Elio e Le Storie Tese sul coro di Altrimenti ci arrabbiamo: abbiamo incontrato Guido e Maurizio De Angelis ovvero gli Oliver Onions, autori di molte delle colonne sonore più celebri degli anni Settanta, da Sandokan a Più forte ragazzi. In questo dialogo con Andrea Morandi i due compositori raccontano il loro nuovo disco, Future Memorabilia, in cui rivedono i loro classici con molti ospiti illustri.

  • Qui la nostra conversazione con gli Oliver Onions:

Lascia un Commento

TOP CORN | Tra Miami e il Brasile: 7 film con Terence Hill che dovreste rivedere

papillon

Papillon | Steve McQueen, Charlie Hunnam e la storia vera di quella fuga per la libertà