in

VIDEO | Cetto C’è: intervista a Giulio Manfredonia, Caterina Shulha e Gianfelice Imparato

Il regista e gli attori raccontano il terzo capitolo della saga comica con Antonio Albanese

Giangelice Imparato, Caterina Shulha e Giulio Manfredonia

ROMA – «Il ritorno di Cetto? Era arrivato il momento giusto…», il regista Giulio Manfredonia, insieme alle due new entry, Caterina Shulha e Gianfelice Imparato, raccontano ad Hot Corn il nuovo capitolo, Cetto C’è, Senzadubbiamente, terza avventura del celebre (e dissacrante) personaggio ideato e scritto da Antonio Albanese. Il film, con un Cetto La Qualunque che diventa nientemeno che monarca delle Due Sicilie, è al cinema dal 21 novembre grazie a Vision Distribution.

Lascia un Commento

«Questa è Sparta» | 300: dal fumetto di Frank Miller al film di Zack Snyder

Un Giorno Come Tanti | Kate Winslet, Josh Brolin e una profonda storia d’amore