in

Da Catch the Bullet a The Kid | I film western (inediti) da recuperare in streaming

I revolver, i cavalli, il mito della Frontiera: la guida che vi consiglia i western da vedere in digitale

Catch the Bullet, uno dei film western in streaming

MILANO – La passione per i film western è davvero un brutto vizio: è una forma di dipendenza. La filmografia di genere, per fortuna, è sterminata -sapendo un po’ cercare non si corre dunque il rischio di andare in crisi di astinenza – ma tra lo scoprire e il rivedere i vecchi capolavori (o i vecchi western di serie b), fa sempre piacere sapere che c’è anche qualche regista odierno che condivide con te la tua passione e si avventura nell’impresa di girare un nuovo – si spera – entusiasmante western. E quando per caso ne esce uno di buon livello (ed è quello che è recentemente successo con Il potere del cane) allora viene voglia di andare a controllare se il recente passato ci ha per caso regalato qualche altra chicca, facendone una immediata scorpacciata. Ecco perché abbiamo deciso di segnalarvi cinque western usciti in streaming di recente, provando a spiegarvi perché potrebbe valer la pena di vederli.

Last Shoot Out, di Michael Feifer (2021) – Con la partecipazione del grande Bruce Dern nel ruolo del cattivissimo (e davvero non lo avete mai visto così, neanche in The Hateful Eight), The Last shoot out è un indie-western che con il suo piccolo budget gioca sul confine tra il thriller e l’azione. Ispirandosi a Sfida nell’Alta Sierra (1962) di Peckinpah, il regista Feifer inizia mettendo in scena la paura (e del resto si è formato nel mondo del b-movie horror per tutti gli anni ’90) e la conseguente fuga di una donna dal marito (che come nel film di Peckinpah, è rivelato essere un mostro): ci saranno i buoni a cercare difenderla, e cattivi a tentare di riportarla a casa con la forza costruzione. Pochi personaggi e un mandato molto chiaro, costruito secondo il manuale canonico del western d’azione, tra inseguimenti a distanza e assedi alla sera dei conti. Un film certamente gradevole per gli amanti del genere a caccia di nuovo materiale.

last shoot out
Last Shoot Out

Catch the bullet, di Michael Feifer (2021) – Non avete letto male: è proprio dello stesso regista di The Last Shoot out e – ancora una volta non vi state sbagliando – è stato rilasciato nello stesso anno (ma qualche mese prima, a settembre). Sono entrambe parte di un progetto di rilancio di un genere, il western, che Feifer dimostra di aver studiato e ora sta provando a tradurre in formati digeribili per le nuove generazioni di streamers. Sebbene sia sicuramente più completo e interessante il secondo titolo, il suggerimento è comunque di vederli in serie. In questo caso ci troviamo nel mondo dei rapimenti, ma attenzione al ruolo che tornano a giocare gli indiani, ben più simile a quello visto in Ombre Rosse e nel western classico, rispetto ai revisionismi di Soldato Blu. e Piccolo grande uomo. Che sia in atto un processo di rivalutazione e de-politicizzazione del genere?

Catch the Bullet, uno dei film western in streaming
Catch the Bullet, uno dei film western in streaming

Outback, di Mike Green (2019) – Apparentemente non si tratta di un film western nel senso più proprio del termine (è ambientato ai giorni nostri), ma in realtà contiene alcuni elementi fondamentali del genere, sia dal punto di vista estetico (ad esempio il deserto), sia da quello contenutistico (come la lotta dell’umanità contro la natura e della civiltà come soluzione indispensabile). Una coppia americana in crisi decide di fare un viaggio nell’outback australiano, cioè nel suo sconfinato deserto, trovandosi per tutta una serie di ragioni e casualità a combattere per la sopravvivenza e contro la disidratazione. Avete presente le labbra secche di Clint Eastwood nella prima parte de Il Buono il brutto e il cattivo? Ecco: qui siamo a metà strada tra quello e 127 Ore di Danny Boyle. Ad altissima tensione.

Outback, film western inconsueto
Outback, film western inconsueto

quattroThe Kid, di Vincent D’Onofrio (2019) [ne abbiamo già parlato qui] – Bravissimo D’Onofrio a girare questo western capace di riesumare attraverso colte citazioni i capisaldi del genere (e non solo nella sua versione classica), ma anche di aggiornare alcune delle sue riflessioni distintive (giustizia e vendetta) ai giorni nostri. Basterebbe il cast a giustificarne la visione, grazie all’ottimo (come al solito) Ethan Hawke e ad un eccellente Dane DeHaan (e vi figurano anche lo stesso D’Onofrio e Chris Patt), ma bisogna dire che, al di là di questo, il tentativo è davvero riuscito e non siamo solo di fronte all’ennesimo racconto che gira intorno alla leggenda di Pete Garret e BIlly the Kid, perché questo è un film seriamente ragionato, ed è sicuramente uno dei migliori risultati del genere degli ultimi anni.

Una scena di The Kid
Una scena di The Kid

Gli ultimi fuorilegge, di Ivan Kavanagh (2019) [ne abbiamo già parlato qui] – Film western solido, lineare e abbastanza pessimista, che con un John Cusack irriconoscibile decostruisce il mondo del west e insieme ne esalta il genere cinematografico. Un becchino irlandese in cerca di fortuna nell’estremo Ovest degli Statu Uniti, si ritrova in uno sperduto paese puritano del medio Ovest e ci si ferma a vivere con la sua famiglia, giusto qualche anno per racimolare i soldi per proseguire il viaggio. La loro permanenza sarà un efficacissimo bagno di realtà per capire che cosa davvero sia il west, al di là del sogno.

Altro film western da rivalutare: Gli ultimi fuorilegge
Altro film western da rivalutare: Gli ultimi fuorilegge
  • Voglia di film western? Ecco la nostra rubrica WestCorn

Lascia un Commento

Jason Statham e Josh Hartnett in La Furia di un Uomo

La Furia di un Uomo | Arriva in streaming il film di Guy Ritchie

VIDEO | Zucchero e Frank Matano raccontano Sing 2 – Sempre più forte