in

Clark Gable, i sogni della vecchia Hollywood e l’importanza del passato

Tra il Bounty, la Germania e Napoli, da Laughton alla Loren: ma come recuperare Gable in streaming?

Fascino e eleganza: Clark Gable, il Re di Hollywood.

MILANO – Con un futuro sempre più incerto e un presente decisamente ansioso, spesso il luogo più sicuro in cui rifugiarsi rimane il passato, un tempo che – se non altro – non riserva sorprese. Anche nel cinema vale la riflessione con vecchi titoli che emergono in mezzo a un eccesso di offerta difficile da gestire. Succede così di ricadere nella Hollywood di Clark Gable e farsi affascinare dall’epoca d’oro del cinema, quando i divi erano ancora divi e la distanza dallo schermo rimaneva enorme. Riscoprire Clark Gable in streaming, quindi? Sì, un’operazione non semplice però, perché la maggior parte dei film dell’attore non sono in digitale e quasi tutto ruota attorno a Via col vento (lo trovate ovunque su CHILI).

Clark Gable osservato da Charles Laughton ne La tragedia del Bounty.

Un errore però limitarsi al solo Rhett Butler, perché tante sono le diverse facce indossate da colui che fu il Re di Hollywood, a partire da quella meravigliosamente comica di Accadde una notte a fianco di Claudette Colbert, primo e unico Oscar di tre nomination: oltre a quella per Via col vento, Clark Gable la prese anche nel 1935 per La tragedia del Bounty (potete recuperarlo in streaming qui), memorabile versione da ripescare anche solo per i duetti di Gable con un altro gigante come Charles Laughton. Gable interpreta il personaggio dell’ufficiale ribelle Fletcher Christian che sarà poi anche di Marlon Brando e Mel Gibson, e che già era stato di Errol Flynn. Il film prese otto nomination, ma un solo Oscar: quello per il miglior film.

Gable con Lana Turner e Victor Mature in Controspionaggio.

Se molti dei film del primo periodo, gli anni Trenta e Quaranta, sono irreperibili in digitale, la cosa strana è che lo sono anche quelli della seconda fase della carriera, dopo la tragedia di Carole Lombard e il ritorno di Gable sul set, vedi Mogambo con il divo tra Ava Gardner e Grace Kelly (!) e il capolavoro di Huston, Gli spostati, ultimo film girato sia da lui che da Marilyn. Da recuperare però c’è Controspionaggio (lo trovate in streaming qui) film bellico in cui Gable torna in Europa con altri due grandi divi di quella Hollywood: Lana Turner e il trentino Vittorio Maturi alias Victor Mature. Non un capolavoro, ma guardandolo capirete quanto Tarantino ha preso a piene mani proprio da Controspionaggio per alcuni passaggi di Bastardi senza gloria.

Ultimo titolo, La baia di Napoli, duetto italiano con Sophia Loren (e Vittorio De Sica), girato a pochi mesi dalla morte: era il 1960 e Clark Gable sarebbe morto il 16 novembre di quell’anno a soli 59 anni. Nel film – che trovate qui – l’attore interpreta un ricco avvocato americano in Italia per sistemare alcune questioni legali per la morte del fratello che si ritrova perso tra la bella Lucia (Loren) e il piccolo Nando (Carlo Angeletti). Insomma, un viaggio nel tempo per riscoprire un divo assoluto, un uomo che partì dall’Ohio e finì per diventare una leggenda, incarnando perfettamente l’American Dream: era partito da una fabbrica di pneumatici, finì in cima al mondo.

Lascia un Commento

Carlotta Antonelli e Renzo Carbonera raccontano Takeaway

VIDEO | Renzo Carbonera e Carlotta Antonelli raccontano Takeaway. E Libero De Rienzo

VIDEO | Eleonora Giovanardi: «Io, tra Adele Cambria, Leonardo DiCaprio e Checco Zalone»