in

Da Arabesque a Il buio oltre la siepe | Come (e perché) riscoprire Gregory Peck

Grandi capolavori e titoli da riscoprire per una leggenda dell’epoca d’oro di Hollywood

Gregory Peck

MILANO – No, l’età d’oro di Hollywood non sarebbe stata la stessa senza Gregory Peck. Tra gli anni Cinquanta e Sessanta l’attore fu un’icona non solo dell’industria ma soprattutto degli ideali democratici americani attraverso personaggi di elevata statura morale. Portato al successo da Alfred Hitchcock, Peck fu consacrato da capolavori come Il buio oltre la siepe e Vacanze romane (che trovate qui). Ecco 5 film scelti da noi in streaming, disponibili su CHILI, per scoprire o riscoprire il talento di una leggenda.

IL BUIO OLTRE LA SIEPE – Le contraddizioni e la violenza della provincia americana raccontate da Harper Lee si trasformano in un cult, diretto da Robert Mulligan, che valse a Gregory Peck un meritato Oscar come miglior attore per l’interpretazione di Atticus Finch. Il ruolo di una vita per un film da non dimenticare e da tramandare fra il fallimento dei tribunali, il Sud americano e il racconto di formazione per bambini. Dove vederlo: Il buio oltre la siepe

il buio oltre la siepe
Gregory Peck con la piccola Mary Badham.

ARABESQUE –  Stanley Donen lavora sulla scia di Sciarada ed ecco che al posto di Cary Grant troviamo Gregory Peck e invece di Audrey Hepburn in scena c’è Sophia Loren. Al centro di un intrigo internazionale, Peck si ritrova inconsapevolmente coinvolto fra le fazioni arabe delle missioni in Medio Oriente e una femme fatale tutta d’eccezione. Gustoso, vintage al punto giusto. Dove vederlo: Arabesque

Gregory Peck
Sophia Loren divide la scena con Peck in Arabesque

CAPITAN NEWMAN – Poco citato: il duo Gregory Peck & Tony Curtis offre uno spaccato delle conseguenze della Seconda Guerra Mondiale sui soldati. Diretto da David Miller, Peck diventa uno psichiatra alle cui cure sono affidati dei piloti feriti. Indimenticabili i dialoghi e le scene che mostrano il rapporto medico/paziente in una delle prove attoriali più sentite e difficili per l’attore. Dove vederlo: Captain Newman

Gregory Peck
Una scena di Captain Newman.

BARRIERA INVISIBILE – Il film di Elia Kazan è il primo ad affrontare la tematica dell’antisemitismo negli Stati Uniti, allora talmente comune nella terra liberale da passare quasi inosservato. Per indagare sulla violenza e l’odio diffusi nella società, un giornalista di New York si finge ebreo, ma non mette in conto nei suoi piani l’amore, impersonato da Dorothy McGuire. Dove vederlo: Barriera invisibile

Gregory Peck
Celeste Holm insieme a Peck in Barriera invisibile

CIELO DI FUOCO – Perfettamente inserito nel filone dei cosiddetti Why We Fight, a metà tra la propaganda bellica e l’atmosfera tesa degli anni della Guerra Fredda, ecco Cielo di fuoco di Henry King. Qui Peck interpreta il Generale Savage, leader carismatico di un gruppo di aviatori americani nonostante i suoi metodi. Conquistata la loro fiducia, l’uomo farà di tutto per i propri soldati, anche a costo di rimetterci la vita. Dove vederlo: Cielo di fuoco

Gregory Peck
Gregory Peck nei panni del Generale Frank Savage

Lascia un Commento

La Befana vien di notte 2

VIDEO | La Befana Vien di Notte 2: Fabio De Luigi e Zoe Massenti raccontano il film

Tra Dylan e Apocalypse Now | Il mito di Jim Marshall, fotografo dietro le quinte del rock