in

Humphrey Bogart, il tempo perduto e il ritorno all’età dell’oro di Hollywood

Da Il Grande Sonno a Il Tesoro della Sierra Madre, cinque cult da vedere in streaming con Bogey

Humphrey Bogart
Humphrey Bogart, king of the cool....

MILANO – Dire Humphrey Bogart e dire storia del cinema? La stessa cosa. Icona del cinema hollywoodiano, indicato dall’American Film Institutue come «la più grande stella maschile di tutti i tempi», Bogart è il volto per eccellenza del noir, sul set con i più grandi registi del genere, da Michael Curtiz e Raoul Walsh passando per Hawks. Per riscoprirlo noi di Hot Corn abbiamo scelto per voi 5 dei suoi film da vedere in streaming su CHILI, un salto indietro all’età d’oro di Hollywood, ma anche un viaggio temporale in un’epoca che non esiste più.

L’ISOLA DI CORALLO – Diretto da John Huston, Bogey nel 1948 a fianco di Lauren Bacall, Edward G. Robinson e Lionel Barrymore. Il trionfo di Casablanca è ormai lontano e Humphrey si ritrova malandato in Florida, dentro un vecchio hotel a celebrare un amico scomparso nella Seconda Guerra Mondiale, con la vedova e il padre. Troverà (ovviamente) però anche un sacco di guai. Il meglio della grande Hollywood degli anni Quaranta è tutto qui e gli sguardi tra Bogey e Bacall valgono il film intero.

Bogey e Lauren Bacall. La coppia.

IL GRANDE SONNO – Dall’omonimo romanzo di Raymond Chandler, mito della letteratura hard-boiled, un grande classico poliziesco destinato a fare scuola. Humphrey qui fa coppia ancora con l’amata Lauren Bacall, una collaborazione tra quelle che hanno più funzionato sul grande schermo (e nella vita), e interpreta uno dei personaggi più iconici di sempre: Philip Marlowe. Tutto il resto è storia. Frasi e espressioni da mandare a memoria, lezioni di vita e di stile.

Humphrey Bogart
Il grande sonno

LA FUGA – Ancora con la Bacall, diretto da Delmer Daves in un film tratto da un libro poco noto, Giungla umana di David Goodis: qui Bogey evade dal carcere di San Quintino, accusato di aver ucciso la moglie. Incontra una donna e cerca giustizia. Noir singolare in cui Bogart si intravede per un’ora sotto il bendaggio di un’operazione. Altro titolo della grande Warner Bros dell’epoca, terzo di quattro film con la sua Lauren.

Sotto le bende con la Bacall ne La fuga.

IL MISTERO DEL FALCO – Considerato universalmente come uno dei film fondativi del noir moderno, Il mistero del falco trasforma Bogart in un detective privato, paladino della giustizia che riflette la posizione della società contemporanea di fronte al crimine e all’ingiustizia. Scritto da Samuel Dashiell Hammett, si inserisce a pieno in quella transizione iniziata proprio lo stesso anno da Orson Welles e il suo Quarto potere.

“Non ci pensare, nemmeno”. Bogey ne Il mistero del falco

IL TESORO DELLA SIERRA MADRE – Per molti è il manifesto del cinema d’avventura, di certo si vede a pieno la dicotomia tra classico e moderno. Diretto da John Huston, Humphrey Bogart diventa un personaggio del tutto multidimensionale, con una sua piena evoluzione e le sue valide emozioni, alle prese con un tesoro tra le montagne della Sierra Madre in un’atmosfera esotica e affascinante. Tre Oscar per un classico totale.

Il tesoro della Sierra Madre

Lascia un Commento

Josephine Decker racconta Il Cielo è Ovunque

VIDEO | Il Cielo è Ovunque raccontato dalla regista Josephine Decker

I protagonisti di Freaks Out

Freaks Out | Arriva in streaming il film di Gabriele Mainetti