in

Lusso e black humour | The White Lotus e una satira sociale da non perdere

Un cast corale e tanta ironia per la serie creata da Mark White

the white lotus
Un paradisiaco resort alle Hawaii: The White Lotus

MILANO – Dalle super ville di Los Angeles e il glamour di New York a un paradisiaco resort hawaiiano. È questo il set che Mike White ha scelto per la sua satira sociale che prende direttamente di mira i ricchi e i potenti: The White Lotus, nuova serie targata HBO in arrivo su Sky e NOW. Un cast corale di volti noti al mondo delle serie tv, a partire da Connie Britton e Jennifer Coolidge, ma ci sono anche Alexandra Daddario, Steve Zahn e Murray Bartlett, tra i tanti. Quella che è già stata definita da molti come la serie più attesa dell’estate è in effetti un attacco a una vita di lusso senza freni, vestito con i toni ironici della tragicommedia.

the white lotus
Lo staff del resort di The White Lotus

Una coppia in viaggio di nozze, una donna in lutto per la madre e una famiglia facoltosa: sono questi gli ospiti che giungono al White Lotus, un esclusivo resort a cinque stelle nell’arcipelago delle Hawaii. Un vero e proprio paradiso terrestre, con i suoi lussi e comfort, le spiagge idilliache e il panorama mozzafiato. Non fosse che i due sposini sono convolati a nozze dopo pochi mesi di frequentazione e non si conoscono così bene come credono, il dolore della donna non le permette di rilassarsi finché non spargerà le ceneri della madre in mare e dietro al successo dei genitori si nasconde una famiglia che non dà segni di empatia o amore gli uni con gli altri.

Alexandra Daddario e Jake Lacy sono Rachel e Shane in The White Lotus

Cosa potrebbe andare storto? Molte cose. La satira di Mike White ha come target quella ricchezza che non apprezza e non si accontenta mai di quello che ha. Lo sa bene Armond, il manager dell’hotel che segue la filosofia del “il cliente ha sempre ragione”; quando i capricci dei clienti, però, iniziano a farsi irragionevoli, è un attimo perdere i nervi. Da chi fa l’arrogante e pretende rispetto solo perché ricco – come Shane, il novello sposo di Rachel – a chi invece non si accorge delle fortune che ha e cerca sempre di non vedere il lato positivo di ogni situazione, come la migliore amica e i figli di Nicole, un’imprenditrice di successo anche lei concentrata solo sul lavoro e il bel apparire.

the white lotus
Una scena di The White Lotus

È un mondo che conosciamo e non è certo una novità che i ricchi spesso siano più viziati, con pretese a volte fuori dal comune. Il colpo di genio di Mike White è stato rinchiudere una manciata di loro in un resort fuori dal mondo che, pur essendo un paradiso esotico, costituisce sempre una vacanza. E allora ecco che, come in ogni vacanza che si rispetti, non può mancare qualche segreto svelato o incomprensione dovuta ai tanti giorni di convivenza forzata. Perché non solo gli ospiti, ma anche lo staff dell’hotel ha qualche ombra da nascondere.

Sidney Sweeney e Brittany O’Grady sono Olivia e Paula in The White Lotus

Anche se il motore stenta un po’ a ingranare le giuste marce, The White Lotus è davvero un piccolo gioiello da non perdere. Non ci sono battute che lo rendano in modo sfacciato una commedia, ma l’ironia dell’assurdità di tutti ciò a cui sono abituati nelle loro vite quotidiane e come questo si ripercuote nel loro atteggiamento con gli altri basta a etichettarlo come un riuscito e piacevole umorismo nero. Un universo privato dove tutto è solo in apparenza perfetto destinato a crollare quando la vanità e lo sfarzo lasciano il posto al vuoto dentro sé stessi. Da non perdere.

  • Volete scoprire altre Serie TV? Le trovate qui
  • NEWSLETTER | Iscrivetevi qui alla newsletter di Hot Corn!

Qui trovate il trailer di The White Lotus:

Lascia un Commento

Saoirse Ronan, Tom Holland e la fine del mondo | Perché recuperare Come vivo ora

fiore-di-cactus

Fiore di cactus, Tarantino e l’importanza di riscoprire Walter Matthau