in

Stranger Things: La serie rischia di essere cancellata da Netflix

Non solo la terza stagione potrebbe non vedere mai la luce, ma anche gli episodi vecchi potrebbero essere eliminati dalla piattaforma

Guai in arrivo per Stranger Things: i fratelli Duffer, creatori della serie, sono stati accusati di plagio da un regista di nome Charlie Kessler.

Ma partiamo dall’inizio. Correva l’anno 2014 e, durante il Tribeca Film Festival, Kessler incontra Matt e Ross Duffer. Parla loro del suo cortometraggio intitolato Montauk, basato sulla storia della sparizione di un bambino a causa di presunti esperimenti spazio-temporali condotti nella Montauk Air Force Base di Long Island.

È chiaro a tutti che Stranger Things abbia preso liberamente ispirazione da alcune delle più famose opere di Stephen King, da Stand By Me a IT, ma l’accusa di Charlie Kessler sembra molto più forte: il regista afferma di aver proposto ai fratelli Duffer la realizzazione di una serie basata sul suo cortometraggio e che i due l’abbiano poi tagliato fuori dal progetto. A confermare la storia di Kessler pare che siano proprio i fatti: il titolo provvisorio di Stranger Things era Montauk.

Per questo motivo Charlie Kessler ha presentato una causa legale ai Duffer chiedendo la restituzione della paternità del progetto e i profitti persi. In caso Kessler vincesse la causa, i Duffer dovrebbero immediatamente smettere di usare le sue idee e distruggere tutti i materiali basati su di esse. Pare alquanto improbabile che ciò accada, ma non è un’opzione così remota.

Dal canto loro Matt e Ross Duffer negano assolutamente di aver utilizzato l’idea di Charlie Kessler, anzi dichiarano di non aver nemmeno mai visto il corto Montauk. Secondo loro Kessler sta solamente cercando di sfruttare la popolarità di Stranger Things per raggiungere la fama che non è riuscito a conquistare da solo.

Sta di fatto che probabilmente si raggiungerà un accordo economico e i Duffer dovranno risarcire Charlie Kessler. Questo consentirà a Stranger Things 3 di vedere la luce, per la gioia dei tantissimi fan che stanno aspettando la nuova stagione con ansia!

Lascia un Commento

Box Office: subito in testa Rampage, terzo posto per Io sono Tempesta

Da Okinawa a Full Metal Jacket: è morto il Sergente Hartman