in

Da Closer a Chi ha paura di Virgina Wolf? | L’amore secondo Mike Nichols

Sette film per riscoprire il cinema del regista che ha esordito a teatro e non ha diretto solo Il laureato

Mike Nichols
Una scena di Closer

MILANO – Se vi chiedono di citare un film Mike Nichols, pensate subito a Il laureato? Corretto, ma (forse) un po’ scontato. È vero, stiamo parlando di un cult da Oscar, che ha reso un’icona la Signora Robinson e una star Dustin Hoffman, ma il regista ha portato sul grande schermo tante altre storie memorabili e anticonvenzionali. Il loro tratto distintivo? Personaggi pieni di difetti, spesso bugiardi, capaci di grandi slanci e meschini autoinganni. In una parola umani. Ecco quindi 7 film, in ordine cronologico e disponibili su CHILI, per riscoprire il meglio del cinema firmato da Nichols, al secolo Michael Igor Peschkowsky.

Mike Nichols
Il regista Mike Nichols e Sam O’Steen al lavoro per Chi ha paura di Virginia Woolf?

CHI HA PAURA DI VIRGINIA WOLF? Un esordio in grande stile per Nichols. Forte della sua preparazione teatrale, nel 1966 il regista punta tutto su Elizabeth Taylor e Richard Burton, perfetti per interpretare una coppia litigiosa che non si risparmia nulla. Al centro della storia, tratta dall’omonima opera di Edward Albee, un matrimonio a dir poco tumultuoso che scosse pubblico e critica per la sua violenta concretezza. Un inizio fulminante.

Mike Nichols
George Segal, Richard Burton ed Elizabeth Taylor in una scena di Chi ha paura di Virginia Woolf?

IL LAUREATO Lo sguardo perso e spaventato dei due protagonisti nel finale è un pugno allo stomaco, anche a 53 anni dall’uscita in sala del film, che ha consacrato Dustin Hoffman. Attraverso la musica di Simon & Garfunkel, Nichols sbriciola ogni certezza giovanile: cambiare il mondo è un’idea seducente quanto la signora Robinson, ma non c’è innocenza né possibilità di scampo. Nel mondo reale i sognatori e i romantici sono condannati all’infelicità.

Mike Nichols
Katharine Ross e Dustin Hoffman nella scena finale de Il laureato

HEARTBURN: AFFARI DI CUORE Dopo aver lavorato con Jack Nicholson in Conoscenza carnale e con Meryl Streep in Silkwood (da recuperare!), nel 1986 il regista chiama i due attori sul set per raccontare una storia d’amore vera, complessa e imperfetta. Nora Ephron riversa nella sceneggiatura gli alti e i bassi del suo matrimonio con Carl Bernstein (sì, quello del Watergate). Aggiungete alla vostra playlist Coming around again di Carly Simon.

Mike Nichols
Meryl Streep e Jack Nicholson sono i protagonisti di Heartburn – Affari di cuore

UNA DONNA IN CARRIERA Spalline, capelli cotonati e un film iconico intriso negli anni ’80. Tess è una specie di Cenerentola, con il volto di Melanie Griffith, che lavora come segretaria. Ha talento per gli affari e poco gusto in fatto di uomini e vestiti. Grazie a una serie di fortunati eventi, la donna prende il posto della “matrigna” Sigourney Weaver e si trasforma in una yuppie, che conquista anche Harrison Ford. Segnaliamo che dal film fu tratta una serie tv con Sandra Bullock, ancora agli esordi.

Mike Nichols
Harrison Ford, Melanie Griffith e Sigourney Weaver in Una donna in carriera

CARTOLINE DALL’INFERNO Quando la realtà supera la finzione ed entra nel mito. Qui non ci sono coppie in crisi, ma una madre e una figlia immerse in una relazione disfunzionale, minata da alcolismo e tossicodipendenza. In scena Shirley MacLaine e Meryl Streep fanno scintille, quasi quanto accadeva davvero a Carrie Fisher e a sua madre Debbie Reynolds. Il film del 1990 si basa sull’omonimo libro della compianta principessa Leila che mise nero su bianco il difficile rapporto con l’altra diva di casa.

Mike Nichols
Meryl Streep e Shirley MacLaine interpretano la storia di Carrie Fisher e Debbie Reynolds

PIUME DI STRUZZO Dalla Francia a Hollywood, passando per l’Italia: è il viaggio de La Cage aux folles. Édouard Molinaro adatta l’opera teatrale di Jean Poiret nel 1978: così nasce Il vizietto con Ugo Tognazzi e Michel Serrault. I due poi passano idealmente il testimone a Robin Williams e Nathan Lane, star di Piume di Struzzo (1996). Per l’occasione Mike Nichols sposta l’azione a South Beach e si prende gioco dei pregiudizi che intrappolano chi non accetta né se stesso né gli altri.

Mike Nichols
Robin Williams e Nathan Lane in Piume di struzzo

CLOSER Un poker d’assi per un potente dramma teatrale. In un susseguirsi di seduzioni, bugie e cuori spezzati si consumano le relazioni fra Julia Roberts, Jude Law, Natalie Portman e Clive Owen. Qui Jude cede il ruolo da seduttore a Clive, mentre fra Roberts e Portman è un testa a testa. La diva Julia si allontana dal cliché dell’eroina romantica, mentre Natalie omaggia Pretty Woman con la sua Alice: una seduttrice dal cuore d’oro nascosta sotto una parrucca rosa shocking.

Mike Nichols
Natalie Portman in Closer

Lascia un Commento

dexter

Dexter | Tutto quello che sappiamo sul revival della serie con Michael C. Hall

Qualcosa di speciale, Jennifer Aniston e l’importanza di poter piangere…