in

Van Gogh – I Girasoli | Una clip del docufilm che esplora il mito del grande pittore

Il documentario di David Bickerstaff è al cinema solo il 17, 18 e 19 gennaio. Non perdetelo!

Un momento de Van Gogh - I Girasoli
Un momento de Van Gogh - I Girasoli

ROMA – Dopo Frida Kahlo, ecco Van Gogh – I Girasoli, ovvero il secondo film evento della collana ART ICONS, la serie di documentari dedicati alle icone indiscusse del mondo dell’arte distribuiti al cinema da Adler Entertainment, vede protagonista Vincent Van Gogh, uno degli artisti più amati di sempre. Il docufilm di David Bickerstaff offre una inedita visione della vita e delle opere del pittore olandese attraverso i suoi celebri “Girasoli”, tra i dipinti più famosi e apprezzati del mondo. Lavorando a stretto contatto con il Van Gogh Museum di Amsterdam, Van Gogh – I Girasoli non è una semplice “mostra virtuale”, bensì un suggestivo viaggio cinematografico in grado di scavare nelle ricche e complesse storie dietro ogni quadro, cercando di svelare i misteri dei girasoli e offrendo anche una nuova visione sulle tragiche circostanze che portarono il pittore olandese a litigare con Paul Gauguin, ponendo tre domande: cosa significavano questi fiori per l’artista e perché risuonano così tanto con il pubblico di oggi? Cosa cercava di dire con queste opere e come differisce una versione dall’altra? E quali segreti hanno scoperto gli scienziati quando le hanno analizzate nel dettaglio?

Qui una clip del documentario:

Lascia un Commento

Sidney Poitier e River Phoenix sul poster di Nikita - Spie Senza Volto. Era il 1988.

Nikita e la Guerra Fredda. O di quando Sidney Poitier e River Phoenix divisero la scena

Ashes of time Redux

Ashes of Time Redux, il progetto più folle e ambizioso di Wong Kar-wai