in

VIDEO | Damiano e Fabio D’Innocenzo raccontano il viaggio di Dostoevskij

L’ispirazione, l’omonimo scrittore, la scelta di Filippo Timi. Il nostro incontro con i fratelli registi

Damiano e Fabio D'Innocenzo in un momento della nostra intervista per parlare di Dostoevskij, prossimamente su Sky e NOW
Damiano e Fabio D'Innocenzo in un momento della nostra intervista per parlare di Dostoevskij, prossimamente su Sky e NOW

BERLINO – All’Hotel Kempinski di Berlino Damiano e Fabio D’Innocenzo parlano con Hot Corn di Dostoevskij, la loro prima serie presentata alla Berlinale. Storia di Enzo Vitello (interpretato da Filippo Timi), un poliziotto con un passato tormentato, ossessionato da – nemmeno a dirlo – Dostoevskij, ma non il grande scrittore Fëdor, bensì un serial killer che lascia dietro di se lettere che recitano una visione del mondo piuttosto desolante. Mentre cerca di catturare il criminale, indizio dopo indizio, Vitello dovrà però anche confrontarsi con i propri demoni. Al cinema e prossimamente su Sky e NOW.

  • TV COLUMN | Dostoevskij, la recensione
  • VIDEO | Qui per l’intervista integrale 

Lascia un Commento

Margherita Buy in un momento della nostra intervista per parlare di Volare, al cinema dal 22 febbraio

VIDEO | Margherita Buy e il resto del cast raccontano l’esperienza di Volare

Brandon Vlieghe e L'Empire di Bruno Dumont, in concorso alla Berlinale 74

L’Empire | Brandon Vlieghe, Bruno Dumont e un’epica fantascientifica tutta da scoprire