in

1917: Sam Mendes e Steven Spielberg al lavoro su un nuovo film

A quasi vent’anni da American Beauty, i due tornano a lavorare su un film sulla Prima Guerra Mondiale

Industry

Dopo una lunga battaglia, sarà la Amblin Partners a finanziare Sam Mendes per il suo nuovo film ambientato durante la Prima Guerra Mondiale: 1917. La produzione comincerà l’anno prossimo, per poter distribuire il film nelle sale nel dicembre 2019, in tempo per la awards season, in collaborazione con Universal. Il lavoro segna il ritorno di Mendes alla regia, dopo i due film della saga di James Bond, Spectre e Skyfall. Ed è anche il ritorno alla Amblin di Steven Spielberg: i due avevano infatti collaborato al film debutto di Mendes, American Beauty, che aveva vinto cinque Oscar (compreso film e regia). Mendes aveva poi lavorato con la DreamWorks – sempre di Spielberg – per Era Mio Padre Revolutionary Road.

Questo progetto sarà il primo a vedere Mendes come autore. A collaborare con lui per il copione è stata Krysty Wilson-Cairns, una delle autrici dell’acclamata serie Penny Dreadful.
Sia Mendes che la Amblin hanno confermato l’accordo alla rivista Deadline. Mendes ha affermato:

“Non potrei essere più felice di poter lavorare di nuovo con la Amblin e Steven Spielberg, accanto a Donna Langley e a tutto il team della Universal. Sto lavorando a questo copione da più di un anno, ed è molto eccitante iniziare a far diventare questo film una realtà.”

Anche Steven Spielberg si è espresso in proposito, e ha dichiarato:

“La nostra compagnia è stata una casa per Sam sin dal suo primo film. Sono felicissimo di averlo di nuovo qui nella sua vecchia stanza a ideare nuove storie – soprattutto questo nuovo film, estremamente audace e ambizioso.”

Volete recuperare i film di Sam Mendes? Su CHILI potete trovare, fra gli altri, American Beauty, Era Mio Padre e Revolutionary Road.

Lascia un Commento

HOT CORN Radio: Johnny Cash

Da Elvis a Max Steiner: la playlist estiva di Hot Corn