in

Tra cronaca, realtà e Breaking Bad | Come vendere droga online (in fretta)

Il cast della serie Netflix racconta a Hot Corn l’incredibile vicenda di due liceali e del loro business

Come vendere droga in fretta (online)
Maximilian Mundt e Danilo Kamperidis in una scena di Come vendere droga in fretta (online)

CANNES – Esiste una versione di Trip Advisor per le sostanze stupefacenti. L’ha inventata un ragazzino tedesco e la sua storia vera è diventata una serie Netflix: Come vendere droga online (in fretta). Il protagonista, un adolescente un po’ sfigato, ha pensato di usare il lato oscuro di internet per mettere in commercio droga e recensire i spacciatori per testarne l’affidabilità. Nella realtà Moritz (Maximilian Mundt) ha realizzato l’impresa da solo finendo dietro le sbarre, dopo aver accumulato ogni genere di ricchezza. Nella serie invece, lo aiuta Lenny, il suo amico interpretato da Danilo Kamperidis. Polemiche? No, anzi. I creatori della serie, Matthias Murmann & Philipp Käßbohrer, pensano sia un modo per tenere i ragazzi lontani da questo genere di attività…

Come vendere droga online (in fretta)
Maximilian Mundt è il protagonista di Come vendere droga online (in fretta)

LA GENESI – Matthias Murmann: «Ho letto un articolo su questa vicenda su un quotidiano e subito mi sono appassionato all’idea che un liceale spacciasse impunemente dalla sua cameretta. Inizialmente ho pensato si trattasse di una fake news, i commenti erano assurdi, del genere “spacciatore affidabile”, “offerte vantaggiose”, “roba spettacolare”. Invece era tutto vero, con transazione in bitcoin nel dark web, per garantire la sicurezza della clientela. Il suo caso verrà riesaminato con sentenza definitiva l’anno prossimo, nel frattempo il ragazzo ha bussato alla nostra porta per dirci quanto fosse entusiasta dell’idea di una serie su di lui».

Philipp Käßbohrer: «Questo ragazzino ha davvero preso in giro il sistema adottando misure di sicurezza degne di un hacker. Se pensi al narcotraffico viene in mente Pablo Escobar o uno dei cartelli colombiani, invece no. Qui il protagonista è uno studente come tanti che aveva 900 chili di droga nella cameretta. La madre ignorava il business del figlio, che peraltro ha utilizzato il denaro guadagnato per comprarsi un paio di scarpe. Lo hanno “beccato” solo dopo una soffiata di un vecchio spacciatore tedesco, che era stato nel frattempo rimpiazzato da uno olandese».

Come vendere droga online (in fretta)
Danilo Kamperidis e Maximilian Mundt geni del crimine di Come vendere droga online (in fretta)

GEMELLI DIVERSI – Maximilian Mundt: «Io e Moritz siamo alquanto diversi, ma a scuola anche io ero un outsider, amante del teatro piuttosto che dello sport. Per due anni ho fallito in tutti i provini e stavo per mollare la recitazione…».

Danilo Kamperidis: «Lenny ha evidenti problemi di autostima e anche se non è il più cool della scuola ho evitato di giudicarlo, incuriosito dalle sue vicissitudini».

Come vendere droga online (in fretta)
Un primissimo piano di Maximilian Mundt

IL CORAGGIO – Maximilian Mundt: «Non sono affatto spericolato, la cosa più folle che abbia mai fatto è lo skydiving, però per me il vero coraggio è interiore. Sono un timido quindi divento davvero orgoglioso di me solo quando riesco a dar voce ai miei pensieri».

Danilo Kamperidis: «Per me essere impavido non vuol dire lanciarsi da un aereo ma trovare la forza di chiedere scusa e accettare di aver sbagliato, cosa che non faccio volentieri».

Come vendere droga online (in fretta)
Maximilian Mundt presenta la serie Come vendere droga online (in fretta)

RICERCHE ONLINE – Maximilian Mundt: «Da ipocondriaco, la maggior parte del tempo su internet lo passo a cercare malattie inesistenti».

Danilo Kamperidis: «Online non cerco droghe, ma alle tre del mattino guardo ogni genere di assurdità su Wikipedia, specialmente dopo aver guardato documentari».

Come vendere droga online (in fretta)
Maximilian Mundt davanti al PC in Come vendere droga online (in fretta)

BREAKING BAD TEDESCO – Maximilian Mundt: «Non credo che il nostro telefilm sia diseducativo, anzi se vedi questa serie ti passa proprio la voglia di comprare e usare droghe. Si inizia piano piano, ma poi ci va giù pesante sugli effetti collaterali».

Danilo Kamperidis: «Il paragone con Breaking Bad mi lusinga ma non penso sia del tutto appropriato. Cosa abbiamo in comune? Il fatto che siamo spacciatori decisamente poco ortodossi».

Come vendere droga online (in fretta)
I due eroi di Come vendere droga online (in fretta)

PROSSIMI PROGETTI – Maximilian Mundt: «Lavorerei subito per Xavier Dolan, ma se non accadesse almeno posso dire ai miei nipoti di essere stato a Cannes!».

Danilo Kamperidis: «Io invece lavoro con chiunque faccia un buon progetto, non importa se sia televisione, cinema o teatro. Il genere preferito? Il fantasy, senza dubbio».

Qui sotto potete vedere il trailer di Come vendere droga online (in fretta):

Lascia un Commento

Un figlio di nome Erasmus

Luca e Paolo: «Un figlio di nome Erasmus e quel road movie che non vi aspettavate»

San Francisco

Una città al cinema | San Francisco, tra le donne di Alfred Hitchcock e Zodiac