in

HOT CORNER | Vinicio Marchioni: «Il terremoto di Vanja? Un progetto ambizioso»

Un documentario per parlare della crisi italiana del post-terremoto da un punto di vista originale

Vinicio Marchioni, Milena Mancini e Pepsy Romanoff ospiti del nostro Hot Corner

ROMA – «Il terremoto di Vanja? Un progetto ambizioso che vuole sovrapporre la crisi italiana post terremoto a quella della Russia di fine ‘800 di cui parlava Anton Čechov in Zio Vanja. Ci sono voluti molti anni di studio e di ricerca». Così Vinicio Marchioni ci ha presentato il suo film documentario, Il terremoto di Vanja, ospite con Milena Mancini e Pepsy Romanoff nel nostro Hot Corner, lo spazio di Hot Corn e Lavazza alla Festa del Cinema di Roma. Ecco l’intervista integrale.

Riprese e montaggio | Manuel Pistonesi, Edoardo Marini, Simone Gargiuli

Lascia un Commento

Finché morte non ci separi | Perché non dovete perdere la black comedy con Samara Weaving

Alessandro Siani: «Il Giorno Più Bello del Mondo? Tra risate, favole ed emozioni»