in

Cinema in crisi | Sale chiuse? Da oggi i nuovi film arrivano in streaming

La rivoluzione è iniziata: alcuni film della Universal saranno disponibili on-demand. Anche in Italia

streaming

ROMA – La Universal rompe gli indugi e annuncia: Trolls World Tour uscirà, negli USA, sia in sala (in quelle che resteranno aperte e se resteranno aperte…) che in streaming. Oltre al film prodotto dalla DreamWorks Animation, con uscita prevista il 10 aprile, saranno disponibili on-demand anche The Hunt e L’Uomo Invisibile di Universal ed Emma della Focust Features, arrivato anche in Italia saltando la sala (lo trovate qui). A comunicare la scelta, lo stesso CEO di NBCUniversal, Jeff Shell: «Dati i cambiamenti in rapida evoluzione e senza precedenti nella vita quotidiana dei consumatori in questo momento difficile, la società ha ritenuto che fosse il momento giusto per offrire questa opzione a casa e nei cinema. NBCUniversal continuerà a valutare il clima man mano l’evolversi delle condizioni e determinerà la migliore strategia di distribuzione in ciascun mercato quando l’attuale situazione unica cambierà».

Trolls World Tour, arriverà direttamente in streaming
Trolls World Tour, arriverà direttamente in streaming

Ovvero, per il 2020 ancora non cambia nulla, ma intanto meglio affrettare un inevitabile processo che sarebbe (prima o poi) arrivato: l’uscita in sinergia sia in streaming che in sala. E il concetto viene ripreso e spiegato nella seconda parte del comunicato: «Universal Pictures ha una vasta e diversificata gamma di film e il 2020 che non fa eccezione. Invece di ritardare queste pellicole o di distribuirle in un difficile panorama di distribuzione, volevamo offrire un’opzione accessibile e conveniente al pubblico per poter visionare questi titoli a casa. Speriamo e crediamo che le persone andranno ancora al cinema nei cinema ove è possibile, ma capiamo che per le persone in diverse aree del mondo questo sta diventando sempre meno possibile».

L'uomo invisibile
L’uomo invisibile

Se il calendario della Universal resta ancora immutato dal punto di vista delle release – ma va detto che l’evoluzione della situazione è ancora incerta – intanto ecco i primi dettagli dell’uscita streaming: prezzo suggerito di 19,99$ (poco più del prezzo di un biglietto nella catena AMC), un tempo di noleggio di 48 ore e disponibilità del titolo su diversi servizi on-demand. La Major, in questo modo, cerca di venire incontro agli spettatori che non posso andare al cinema, offrendogli un prodotto con tanto di campagna marketing avviata.

The Gentlemen di Guy Ritchie
The Gentlemen di Guy Ritchie

La misura, per ora, è adottata in larga parte solo per il mercato US, ma è certo che è in fase di studio una possibilità immediata di distribuzione (totale?) in streaming per tutti i paesi colpiti dall’emergenza. Infatti, come detto, Emma, è il primo film della stagione italiana ad arrivare direttamente on-demand. Anche la Warner Bros. si sta muovendo in questa direzione, dato che con enorme anticipo uscirà il 24 marzo in VOD Birds of Prey (sarebbe dovuto uscire tra maggio e giugno) e, sempre per il 24, arriverà direttamente on demand The Gentlemen di Guy Ritchie, con uscita theatrical inizialmente prevista per il 7 aprile. Stessa cosa The Way Back con Ben Affleck: niente grande schermo, ma on-line. Ma attenzione, questo processo di distribuzione in streaming potrebbe definitivamente riscrivere le regole di fruizione del cinema: era già al vaglio da diverso tempo, ci sarebbe stato un graduale passaggio e le sale ne avrebbero risentito solo in parte. Ora, però, non c’è più tempo: le sale sono chiuse e i film già pronti, in qualche modo, devono uscire…

  • Cannes 2020 | Ma cosa succede se il virus dovesse annullare il Festival?

Lascia un Commento

Cannes

Coronavirus | Rinviato il Festival di Cannes mentre Hollywood si mobilita

Katharine Hepburn

Katharine Hepburn e la leggenda di una diva | Il podcast di Hot Corn