in

VIDEO | Claudio Gioé: «Mákari, il mio Saverio Lamanna e un’altra faccia della Sicilia»

Saverio Lamanna, la Sicilia, la riscoperta dell’amicizia e l’amore: Claudio Gioé racconta Mákari

Claudio Gioé racconta Màkari
Claudio Gioé racconta Màkari

MILANO – Noi di Hot Corn lo abbiamo sempre amato, fin dai tempi de I cento passi,  e quindi siamo molto felici che Claudio Gioé ritorni protagonista e, insieme a lui, la Sicilia. Dopo il successo de Il commissario Montalbano, arriva su Rai1 dal 15 marzo Mákari, fiction di qualità prodotta da Palomar e Rai Fiction, tratta dai romanzi di Gaetano Savatteri e diretta da Michele Soavi. Gioé qui diventa Saverio Lamanna, un giornalista che, dopo aver perso il lavoro a Roma come portavoce del sottosegretario al Ministero dell’Interno, torna nella sua terra d’origine, a Mákari, nel Trapanese. Qui, tra la riscoperta dell’amicizia grazie a Peppe Piccionello (Domenico Centamore) e il nuovo amore con Suleima (Ester Pantano), riparte la sua vita. Nel piccolo paese, Lamanna trova la sua vera vocazione, quella di scrittore, ma a caccia di misteri e indagini. Claudio Gioé qui racconta a Hot Corn chi è il suo Saverio Lamanna, tra i sentimenti, una nuova immagine della Sicilia e l’eredità di Montalbano.

Qui la nostra intervista video:

Lascia un Commento

Aspettando l’Oscar | Marlon Brando, il rifiuto e la storia vera di Sacheen Littlefeather

I compari

Robert Altman, il disprezzo di John Wayne e quel western dimenticato: I compari