in

(Im)Perfetti Criminali: Filippo Scicchitano e Guglielmo Poggi raccontano il film

Con loro, in collegamento via ZOOM, anche Fabio Balsamo e Babak Karimi. Su Sky dal 9 maggio

(Im)perfetti Criminali
Filippo Scicchitano e Gugliemo Poggi, tra i protagonisti di (Im)perfetti Criminali

ROMA – «Ritengo che il pubblico possa con facilità affezionarsi, quindi fare il tifo ed empatizzare con questi personaggi che si mostrano come dei “perdenti”. Anche se nel film c’è un altro filone interessante che fa credere qualcosa che non è proprio quello che si vede all’inizio. Tutti i personaggi di questo film cercano una svolta». Filippo Scicchitano racconta così a Hot Corn (Im)Perfetti Criminali, commedia heist movie che sviluppa anche il tema del riscatto sociale attraverso i suoi protagonisti. Riccardo, Amir, Pietro e Massimo, quattro guardie giurate, non particolarmente brillanti né coraggiose, legate da un’amicizia indissolubile che improvvisano un piano criminale quando uno di loro perde il lavoro. Ad interpretarli, oltre a Scicchitano, nel film diretto da Alessio Maria Federici su Sky il 9 maggio troviamo Gugliemo Poggi, Fabio Balsamo e Babak Karimi che ci hanno parlato del riscatto degli ultimi. «Un inno agli aspetti più perdenti di noi e della vita. Ma non con un giudizio negativo, bensì reale».

  • Volete scoprire la nostra sezione HOT CORN TV? La trovate qui

La video intervista per (Im)Perfetti Criminali è a cura di Manuela Santacatterina:

Lascia un Commento

La Dolce Vita, analisi di un capolavoro che ha cambiato il cinema

La Dolce Vita, o di come Federico Fellini cambiò per sempre il cinema

Zack Snyder’s Justice League e un'epopea che spiega il conflitto tra pubblico e Major

Zack Snyder’s Justice League e un’epopea che spiega il conflitto tra pubblico e Major