in

Fast and Furious: Lo spin-off con The Rock e Statham

Il nuovo film avrà come protagonisti Deckard Shaw e l’agente Hobbs

Fast and Furious 9 non arriverà al cinema prima del 2020 ma i fan della saga saranno contenti di sapere che la Universal Pictures ha annunciato l’uscita di uno spin-off per il 2019. Il film parallelo all’opera principale avrà come protagonisti Dwayne “The Rock” Johnson e Jason Statham, rispettivamente nei panni dell’agente Luke Hobbs e di Deckard Shaw, l’ex cattivo che nell’ottavo film ha collaborato con la squadra di Dominic Toretto.

La realizzazione dello spin-off era stata annunciata già durante le riprese di Fast and Furious 8. La scelta di realizzare il nuovo film che va oltre la storia principale è sicuramente dovuta all’enorme successo riscosso dalla saga, che sembra essere uno dei prodotti della Universal più apprezzati dal pubblico. Donna Langley, presidente della Universal Pictures, ha infatti dichiarato all’Hollywood Reporter:

Fast and Furious è uno dei prodotti più apprezzati della Universal e prendiamo ogni decisione che riguardi il franchise con estrema attenzione. Si tratta di un brand molto forte e ricco di personaggi iconici per cui non solo non vediamo l’ora di continuare sulla scia principale che ha dato inizio al tutto, ma vogliamo anche espanderci con storie diverse, a partire dal primo spin-off.

Per quanto riguarda la regia del film la Universal ha preso contatti con David Leitch: il regista ha esordito con John Wick, passando poi per Atomica Bionda fino ad arrivare a prendere le redini di Deadpool 2. Leitch sembra la persona giusta per garantire al nuovo spin-off scene d’azione originali e spettacolari, come quelle a cui sono abituati i fan di Fast and Furious, ma aggiungendogli un pizzico di realismo in più. Non sappiamo ancora quale sarà il titolo del film ma la sceneggiatura ad opera di Chris Morgan è ormai pronta. Lo sceneggiatore non è la prima volta che lavora per la saga, infatti aveva già curato lo script di The Fast and the Furious: Tokyo Drift. Le riprese invece dovrebbero iniziare questa estate, in previsione di un’uscita nei cinema statunitensi nella primavera del 2019.

Lascia un Commento

Ufficiale: sarà Guillermo del Toro il Presidente di Giuria a Venezia 75

Che attori bestiali: da Rin Tin Tin a Beethoven, i 10 cani più famosi della storia del cinema