in

Orlando: Daniele Vicari, Michele Placido e Angelica Kazankova raccontano il film

Il regista e gli attori raccontano il film presentato Fuori Concorso al TFF40. In sala dal 1 dicembre

orlando
Daniele Vicari, Michele Placido e Angelica Kazankova

TORINO – «Sono convinto che la vita vada vissuta fino all’ultimo respiro. Darsi la possibilità di viverla è importante. Anche a 75, l’età del protagonista del film, si può avere una prospettiva. Soprattutto se si ha una nipote come Lyse. Se si riesce a capirsi e ad amarsi questa prospettiva c’è». Daniele Vicari racconta a Hot Corn uno dei temi alla base si Orlando, il suo ultimo film presentato fuori concorso al Torino Film Festival 40 in sala dal 1 dicembre. Al suo fianco Michele Placido e Angelica Kazankova nei rispettivi panni di un nonno e sua nipote, divisi tra modernità e mondo rurale, tra il dover scegliere se partire o restare, che si incontrano e mutano la traiettoria delle loro vite. «Il loro rapporto», racconta Placido, «È l’inizio di una grande storia d’affetto. Lei ha una chiave che dà al mio personaggio una prospettiva che non aveva».

  • Volete scoprire Hot Corn TV? Lo trovate qui

L video intervista per Orlando è a cura di Manuela Santacatterina:

Lascia un Commento

Lorenzo Tomio

Lorenzo Tomio: «Da Dampyr a Tutto chiede salvezza, il percorso delle mie colonne sonore»

Philip K. Dick

Il cinema di Philip K. Dick e quelle folli visioni che anticiparono il futuro