in

Creed 2: adesso ritorna anche Ivan Drago. Con il figlio

Gli anni Ottanta non finiscono più: dopo Top Gun 2, ecco anche i personaggi di Rocky IV

Gli anni Ottanta sembrano davvero non finire mai: dopo gli aggiornamenti su Top Gun: Maverick che vi abbiamo dato qualche giorno fa, ecco svelate anche alcune rilevanti novità in merito a Creed II, sequel di Creed – Nato per combattere, uscito nel 2015, spin-off della saga di Rocky, che vedeva protagonista il giovane e brillante Michael B. Jordan nei panni di Adonis Creed, figlio e erede di Apollo Creed, Carl Weathers in tre film della serie. Creed II vedrà il ritorno del cast originale, compreso Sylvester Stallone nei panni di Rocky – che continuerà a seguire il suo pupillo nella nuova carriera di pugile – ma la vera novità sta nell’ingresso nel cast di Florian Munteanu, pugile rumeno conosciuto anche come Big Nasty, scelto per interpretare nientemeno che Vitor Drago, il figlio di Ivan Drago, il pugile russo interpretato da Dolph Lundgren in Rocky IV.

Il post che Stallone ha fatto su Instagram su Florian Munteanu.

Una notizia decisamente importante che lo stesso Stallone ha postato sul suo profilo Instagram. Sarà così Munteanu il nuovo e feroce avversario di Adonis, che si ritroverà a dover combattere sul ring proprio contro l’assassino di suo padre. Come se non bastasse, insieme al figlio tornerà anche il padre: Lundgren ha accettato di calarsi nuovamente nei panni di Ivan Drago che, inevitabilmente, si ritroverà a dover fare i conti con Rocky, antico rivale. Si tratta di una trama a dir poco esplosiva, che potrebbe far ottenere al sequel un successo maggiore del primo film: l’incasso mondiale di Creed, che era stato diretto da Ryan Coogler, aveva infatti toccato i 170 milioni di dollari ma, viste le premesse, Creed II potrebbe facilmente raddoppiare il traguardo.

«This is going to be a war». Un altro post di Stallone su Instagram.

Alla regia questa volta ci sarà Steven Caple Jr., mentre Stallone ha partecipato alla stesura del soggetto ed è anche produttore esecutivo. E se i fan si stanno chiedendo quando potranno risentire la frase più leggendaria della saga (quel «Ti spiezzo in due» pronunciato con un improbabile accento russo) la risposta è il 21 novembre: questa, infatti, è la data d’uscita del film negli Stati Uniti.

Lascia un Commento

Una città in 5 film: Lisbona

Il lungo volo dell’Ape Maia: dal romanzo del 1912 al sequel