in

Box Office | Aladdin rimane in testa, ma Pets 2 supera Dark Phoenix

Nuove uscite? Incassi discreti. E in Italia il live action Disney non molla il podio

ROMA – Le belle giornate non hanno fermato (in parte) il pubblico in sala che, soprattutto questa settimana, ha scelto le nuove uscite, sia da noi che negli USA. Un trend, questo, che dovrebbe mantenersi più o meno positivo per l’estate, con molti titoli in uscita day & date con gli Stati Uniti. Dal 3 all’10 giugno, secondo i dati Cinetel, la prima posizione è conquistata ancora da Aladdin (Disney), che porta a casa altri 1,7 milioni superando i 13 milioni totali. Secondo, Pets 2 (Universal), con 1 milione. Terzo, X-Men: Dark Phoenix (Fox), che in sette giorni ha fatto appena 913mila euro, ci si aspettava di più. Quarto, Il Traditore (01), tiene con 714 mila euro e un buon totale di 3,5 milioni. Quinta posizione, Godzilla II (Warner) che ha incassato 675 mila euro e solo 1,6 generali.

Magneto e Jean Grey, alias Michael Fassbender e Sophie Turner in X-Men: Dark Phoenix

Parte destra della classifica, le novità sono poche. Rocketman (Fox), con un incasso di 506 mila euro, arriva a quota 1.2 milioni. Settimo, Polaroid (Notorius), che registra 204 mila euro. Ottavo posto, Dolor y Gloria (Warner), con 192 mila euro in sette giorni e 2,8 milioni totale dalla data di uscita. Nono, A Mano Disarmata (Eagle), che al botteghino fa 141 mila euro. Ultimo, John Wick 3  (01), con appena 118 mila euro settimanali a fronte di un globale pari a 3.1 milioni di euro.

Una scena di Pets 2

Spostiamoci negli Stati Uniti: anche qui Dark Phoenix è stato battuto dalla Illumination, con Pets 2 che ha mantenuto le promesse, incassando 48 milioni di dollari. Cifra buono, decisamente, nonostante i 104 del primo capitolo. Al secondo posto? Troviamo X-Men: Dark Phoenix, con un debutto di 33 milioni. Nel mondo è a quota 104 milioni. Esordio deludente, considerando che è l’ultimo capitolo della saga dei Mutanti. Terzo, Aladdin con 24 milioni per un globale di 232 milioni. L’incasso mondiale è da record: di poco superiore ai 604 milioni di dollari.

Lascia un Commento

L’attimo fuggente compie trent’anni | Buon compleanno professor Keating

Quentin Tarantino e l’altra faccia dei B-movies | La riscoperta di Fernando Di Leo