in

Fondazione Anica Academy | Una scuola per formare i professionisti del futuro

Francesco Rutelli, Presidente di Anica Academy, parla dell’obiettivo del progetto e il mercato del domani

anica academy
La sala cinema di Anica Academy

MILANO – Una conferenza stampa via Zoom per presentare il nuovo progetto promosso da ANICA per un nuovo impulso al mondo dell’audiovisivo in Italia. La Fondazione Anica Academy è la scuola di formazione di base e di alta specializzazione nell’audiovisivo istituita a fine 2020 e che prenderà il via a settembre. Una serie di corsi e workshop per formare attraverso lo studio e l’esperienza sul campo nuovi talent, figure professionali e competenze, pronte a entrare nel mondo del lavoro. A presentare l’avvio delle attività il Presidente di Anica Academy Francesco Rutelli che ne ha ricostruito l’ideazione e gli obiettivi. Un’unione di forze che coinvolge anche cinque realtà importanti dell’audiovisivo quali Rai, Netflix, Medusa Film, Vision Distribution e ViacomCBS.

Rutelli, presidente Anica Academy
Rutelli, presidente Anica Academy

«Durante il lockdown e dopo la presentazione da parte di ANICA di un’analisi insieme al centro studi di Confindustria sul lavoro e le prospettive industriali della filiera del cinema e dell’audiovisivo, è emerso da molte parti – e innanzitutto dai nostri associati – quanto ci sia bisogno di nuove figure professionali nel mondo che sta cambiando a ritmi rapidissimi e che sfida e interpella in particolare la realtà italiana», ha spiegato il Presidente Rutelli. «Ci siamo messi al lavoro con uno straordinario gioco di squadra che in un mondo altamente competitivo come quello dell’audiovisivo è indizio di serietà e di voglia di lavorare assieme e consapevolezza che si potrà dare all’industria e ai mondi creativi».

Anica Academy
Anica Academy

Fondamentale l’intento del progetto: «Il senso dell’operazione è chiaro, creare un nuovo spazio di opportunità per rispondere alla domanda di profili sempre più qualificati. Non intendiamo fare concorrenza a quelli che già sono in pista con autorevolezza, esperienza e competenza. Ma vogliamo muoverci nei terreni inesplorati e arricchendo di molto l’offerta formativa che serve alle nostre imprese. Questo è il carattere fondamentale che ci vuole animare: una visione industriale, una visione creativa e innovativa molto pragmatica». Anica Academy nasce con una forte vocazione internazionale, con l’obiettivo di posizionare l’Italia nel quadro della formazione d’eccellenza sull’audiovisivo e di confermare il ruolo di capofila nella produzione che le viene riconosciuto a livello globale.

Anica Academy
La presentazione del progetto

«Speriamo che da questo lavoro scaturiranno nei mesi e negli anni a venire decine di nuove figure che permetteranno al nostro cinema e al nostro audiovisivo di essere più forti, più credibili, più in grado di lavorare nel contesto sfidante in cui ci troviamo. Gran parte delle imprese operano in un ecosistema che non è quello a cui eravamo abituati fino a pochi anni fa e dunque hanno bisogno di figure professionali che permettano di non rimanere indietro e anzi di moltiplicare le opportunità di lavoro», ha concluso Francesco Rutelli, con l’augurio che «l’Italia, in questo momento di cambiamento in cui tutti parlano di ripresa, di resilienza e di transizioni, sia protagonista in positivo e per una volta si metta in prima linea».

  • Scoprite qui la nostra sezione Industry
  • NEWSLETTER | Iscrivetevi qui alla newsletter di Hot Corn!

Lascia un Commento

shiva baby

Ma quanto è difficile crescere? Shiva Baby e l’esordio sorprendente di Emma Seligman

TRUE HISTORY OF THE KELLY GANG

True History of The Kelly Gang, Russell Crowe e l’estetica disperata di Justin Kurzel