in

Da La finestra sul cortile a Psycho, Alfred Hitchcock e la musica | Il podcast di Hot Corn

Cosa sarebbe stata la suspense dei suoi film senza quelle colonne sonore? Ascoltate il nostro podcast

Alfred Hitchcock
Il nuovo podcast di Hot Corn

ROMA – Se Hitchcock è unanimemente riconosciuto come il maestro del brivido un motivo ci sarà. Anzi, più di uno. Merito di una gestione millimetrica della suspense e di una regia architettonicamente perfetta. Ma le sue immagini barocche non avrebbero avuto lo stesso impatto senza delle colonne sonore altrettanto emozionanti. Bernard Herrmann, Franz Waxman, Dimitri Tiomkin; in tanti hanno lavorato con lui ed ognuno, a suo modo, ha creato delle soundtrack memorabili. Qualche nome? Psycho, Marnie (potete rivederlo su CHILI), La finestra sul cortile e Delitto perfetto. Ne parliamo nel nuovo episodio di Show Time, il podcast di Hot Corn.

Podcast a cura di Francesca Fiorentino

Lascia un Commento

Se il calcio diventa cinema | La lunga fuga per la vittoria di Goal!

Coronavirus

Da Paola Cortellesi a Ligabue | L’appello contro il Coronavirus? #IoRestoACasa