in

VIDEO | Mamoru Hosoda: «Belle, il mio film ricco di speranza. Per i giovani e i social»

La famiglia, il mondo virtuale e l’attenzione per le nuove generazioni: il regista si racconta a Hot Corn

mamoru hosoda
Mamoru Hosoda intervistato a Casa Alice da Hot Corn

ROMA – «All’inizio del film vediamo Suzu come un’adolescente infelice, che ancora non riesce a spiegarsi la morte della madre. Vediamo un’evoluzione, una metamorfosi nel corso del film che mostra anche come lei riesca a capire l’atto che ha fatto sua madre. Una vera e propria crescita». Mamoru Hosoda, ospite del nostro Hot Corner a Casa Alice, parla del suo Belle, film presentato in Concorso ad Alice nella Città. La storia di una liceale, Suzu, chiusa in se stessa dopo aver perso la madre, che entra in U, un mondo virtuale dove diventa Belle, un avatar di fama mondiale per la sua voce straordinaria. Ma l’incontro con un drago misterioso le farà intraprendere un viaggio alla ricerca della loro vera natura. Il film uscirà il 20 gennaio con Anime Factory etichetta di Koch Media in collaborazione con I Wonder Pictures.

  • RomaFF16: il nostro speciale sulla Festa del Cinema

La video intervista a Mamoru Hosoda è a cura di Manuela Santacatterina:

Lascia un Commento

Sarah Smith e Peter Baynham raccontano Ron – Un amico fuori programma

VIDEO | Sarah Smith e Peter Baynham raccontano Ron – Un amico fuori programma

el dorado

El Dorado: John Wayne e il testamento femminista di Howard Hawks