in

VIDEO | Jake La Furia: «Italica Noir, quei racconti criminali e i cult come Scarface…»

Il progetto, Casinò, Quei Bravi Ragazzi e l’esperienza da narratore. Il nostro incontro con il rapper

Jake La Furia in un momento della nostra intervista al Noir in Festival
Jake La Furia in un momento della nostra intervista al Noir in Festival

MILANO – Al 33esimo Noir in Festival c’era anche un rapper come Jake La Furia che – assieme a Federico Cadenazzi e Girolamo Lucania, regista e sceneggiatore del progetto – ha presentato la seconda stagione della docu-serie true crime Italica Noir: I ferri del mestiere (co-prodotta da Infinity LAB e da Grey Ladder con Amateru) e ora disponibile su Mediaset Infinity, in cui la sua voce fa da narratore. Italica Noir racconta alcuni eventi della malavita milanese, da Vallanzasca al Robin Hood moderno Ezio Barbieri, dagli anni Quaranta agli anni Ottanta, in quattro episodi. Il nostro Davide Merola ha incontrato La Furia per farselo raccontare, ma anche per parlare di cinema e dell’esperienza di prestare la voce per il progetto…

  • VIDEO | Qui per l’intervista integrale

 

 

Lascia un Commento

Un estratto della locandina di Angeli con la Pistola, un film di Frank Capra del 1961

Angeli con la Pistola | Glenn Ford, Bette Davis e il flop di Natale di Frank Capra

Il sacrificio di Ian Curtis, i Joy Division e la poesia dolente di Control