in

Godzilla 2: The King of Monsters, ecco le primissime immagini

La pellicola, diretta da Michael Dougherty, vede protagoniste Vera Farmiga e Millie Bobby Brown

Preview

Entertainment Weekly ha rilasciato le prime esclusive immagini di Godzilla: The King of Monsters, sequel del film di Gareth Edwards uscito nel 2014. Il nuovo regista Michael Dougherty ci spiega il contesto in cui si svolge la storia:

“Il mondo sta reagendo a Godzilla nello stesso modo in cui reagiremmo a qualunque altro incidente spaventoso, ovvero con esagerazione. Serpeggiano la paranoia e infinite speculazioni sul fatto che [Godzilla] sia l’unico [mostro] là fuori, o se esistano altre minacce della sua specie.”

Come suggerisce il titolo, il film introdurrà nuovi mostri, in particolare Rodan, Mothra e King Ghidorah. Il regista ha rivelato di essere sempre stato un fan di Rodan, pur essendo un personaggio secondario, e che in molti aspetti sia molto più potente di Godzilla. Inoltre, il regista ha assicurato i fan che vedranno il famigerato “raggio atomico” di Godzilla in un momento chiave della pellicola e che sarà una sorta di “grido di battaglia”.

E la prima immagine rilasciata mostra appunto Godzilla lanciare il suo “raggio atomico”. La seconda, invece, ritrae la Dottoressa Emma Russell (Vera Farmiga), e la figlia Madison (Millie Bobby Brown, la star di Stranger Things). Le due saranno rapite da una misteriosa organizzazione chiamata Monarch intenzionata a catturare le creature. Mark Russell (Kyle Chandler) ex marito di Emma e padre di Madison, partirà per salvarle insieme al Dott. Ishiro Serizawa (Ken Watanabe) e Vivienne Graham (Sally Hawkins). Nonostante sappiamo che in futuro si prospetta il sequel Godzilla Vs Kong, (il film infatti è ambientato nello stesso universo di Kong: Skull Island) Dougherty ha assicurato che non ci saranno forzature per citare il gigantesco gorilla.

Godzilla: King of the Monsters uscirà nelle sale americane il 31 maggio 2019.

Lascia un Commento

HOT VIDEO: Madonna, David Fincher e l’ispirazione underground di Vogue

Box Office: La Prima Notte del Giudizio è primo, ma i Cinemadays non aiutano