in

Cinema, pop e videogames: al Comic-Con è arrivato Spider-Man

Il videogames di Spidey promette spettacolo. E il trailer presentato a San Diego alza le aspettative

Freshly Popped

«Lasciate ogni speranza, voi ch’entrate», si potrebbe scrivere all’ingresso del Convention Center di San Diego dove, ogni luglio, fanno breccia migliaia e migliaia di persone. Una scorpacciata di cultura pop e di colorati cosplay, e poi cinema, serie tv, fumetti, merchandising. Insomma, la Terra Santa per chiunque possieda una t-shirt di Cap America o un berretto di Batman, per chi è a caccia di autografi, per chi proprio non si trattiene nell’urlare davanti a Jason Momoa versione Aquaman. Così, nella fiumara di gente travestita da Iron-Man o da Cat Woman, di entertainment duro e puro, al San Diego Comic-Con, ce n’è davvero per tutti i gusti.

spider-man-
Spider-Man, versione Marvel Game e Insomniac Games.

Quest’anno, però, leggendo il programma, è balzato agli occhi dei fan una nota. Stonata? Non proprio. Perché, se è vero che la Marvel è presente ”solo” con le sue series (Iron Fist – Stagione Due e Cloak and Dagger), oltre alla sezione comics, senza trattare così l’universo cinematografico, la chicca della Casa delle Idee è arrivata dal mondo dei videogiochi. E una sola parola è uscita di bocca dai fan: spettacolare. Già, perché spettacolare si preannuncia il videogioco di Spider-Man per Play Station 4 (tranquilli, arriva presto, il 7 settembre), con un nuovo trailer presentato direttamente da Mike Jones, Bill Rosemann e Bryan Intihar, heads della Marvel Game e di Insomniac Games.

marvels-spider-man-

Il trailer mostrato conferma, inoltre, la presenza nel gioco degli acerrimi nemici di Spidey: Electro, Rhino, L’Avvoltoio, oltre ai villains per eccellenza, Kingpin e Norma Osborn, diventato, scopriamo, addirittura il sindaco della Grande Mela. Ma, in un universo espanso come quello della Marvel, ci sarà spazio anche per Mary Jane Watson, Zia May e, soprattutto, Miles Morales, ovvero lo Spider-Man afroamericano al centro della collana a fumetti Ultimate, oltre ad essere il protagonista dell’atteso film d’animazione Spider-Man – Un Nuovo Universo (uscirà a Natale), scritto dal regista di The Lego Movie Phil Lord.

Sì, potete attraversare Time Square in un secondo.

Con il videogioco, in esclusiva per PlayStation 4, la Marvel punta al mercato videoluico (a dire il vero, da sempre un po’ carente nella sezione) cercando di recuperare terreno con i rivali della DC, che vantano il fortunato franchise per console di Batman: Arkham. E non c’è dubbio che Spider-Man manterrà le promesse mostrate nei trailer e nelle intenzioni, e non è un caso se un titolo così importante è stato portato nel Temple of the Nerd che è il San Diego Comic Con.

spider-man-v1-414442
Nella NYC Subway non sai mai chi puoi incontrare…

Insomma, c’è davvero tutto: Peter Parker, una New York ricostruita in tutta la sua verticalità, orizzontalità e profondità (quindi, sì, potete saltare insieme a Spidey tra l’Empire State Building fino al Bronx, sfrecciare a fil di asfalto evitando i taxi gialli, avvolti dal perenne fumo che esce dal sottosuolo), c’è un gameplay da urlo, una storia cinematografia, le missioni da fare in totale libertà di movimento. Ecco, senza usare termini geek, nel videogioco voi siete, semplicemente, Spider-Man. E il sogno, con un joystick in mano, può diventare finalmente realtà.

  • Comic-Con 2018: il reboot di Magum P.I., tra vintage e contemporaneo
  • Tobey Maguire, Andrew Garfield o Tom Holland? Se volete rivedere i sei film di Spider-Man, li trovate su CHILI: Spider-Man Collection
  • Volete vedere il trailer mostrato al #SDCC2018? Lo trovate qui:

Lascia un Commento

Social #SDCC2018: Doctor Who al Comic-Con e sui social, tra segreti e un nuovo cacciavite sonico

Ingrid Bergman e quel documentario che sembra un diario