in

Dalla passione di Gesù alla prigionia di San Paolo

Jim Caviezel di nuovo protagonista di un film tratto dalla Bibbia

la-passione-di-cristo-2004

Dopo averlo visto e ammirato ne La Passione, il controverso film di Mel Gibson che narrava il capitolo più cupo del Vangelo con un realismo a dir poco scioccante, Jim Caviezel ha smesso i panni di Gesù Cristo per entrare in quelli di San Luca, uno dei quattro evangelisti.

L’attore sarà infatti tra i protagonisti di Paolo, Apostolo di Cristo, pellicola drammatica incentrata per l’appunto sull’apostolo Paolo, scritta e diretta da Andrew Hyatt.

Il ruolo di Caviezel sarà quello di Luca, uno dei quattro evangelisti che, recatosi in prigione a trovare Paolo, ex persecutore dei Cristiani poi convertitosi alla fede in Gesù, accetta di trascrivere tutte le sue lettere, allo scopo di leggerle all’intera comunità cristiana.

Tutto questo avviene sotto gli occhi di Mauritius, l’ambizioso Prefetto del carcere che, nonostante desideri assecondare in tutto e per tutto Nerone, non riesce a capire quale sia il mistero che si cela dietro quello strano prigioniero e perché il suo imperatore lo consideri un pericolo per Roma.

Oltre a Caviezel, nel cast troveremo anche: James Faulkner (nel ruolo del protagonista Paolo), Olivier Martinez (nella parte del Prefetto Mauritius), Joanne Whalley (interprete del personaggio di Priscilla) e John Lynch (nei panni di Aquila).

Prodotto dalla Sony, il film uscirà negli Stati Uniti il 28 marzo 2018, giusto in tempo per la festività della Pasqua; per quanto riguarda l’Italia, invece, non si conosce ancora una data d’uscita precisa.

Lascia un Commento

Approvata la Nuova Legge Cinema: Arrivano i Film Vietati ai Minori di 6 Anni

agent of SHIELD

Marvel’s Agents of S.H.I.E.L.D – La Quinta Stagione