in

I 20 film degli anni Ottanta che dovete assolutamente rivedere

E.T., Ritorno al futuro, Roger Rabbit: i cult da vedere, o rivedere, almeno una volta nella vita

Corey Feldman, Sean Astin, Jonathan Ke Quan e Jeff Cohen ne I Goonies. Era il 1985.

MILANO – Gli anni Ottanta sembrano i veri protagonisti di questo ultimo periodo storico, sia nelle serie televisive che al cinema. Tra storie ambientate in quel decennio e remake dei grandi film del periodo, sembra che sia proprio la nostalgia dei mitici Eighties a condurre parte dell’industria dell’entertainment, vedi il fenomeno Stranger Things, costruito letteralmente come un prodotto degli anni Ottanta per un pubblico di nativi digitali. E allora, in attesa di remake come Top Gun 2 o di rivisitazioni come Ghostbusters, noi di Hot Corn abbiamo deciso di fare un tuffo nel passato e selezionare i 20 film cult che dovete assolutamente vedere o rivedere. Siete pronti? La nostalgia è in agguato…

#1 I Goonies

La storia di un gruppo di ragazzi cresciuti nel quartiere Goon Docks (da cui Goonies), ad Astoria, che sta per essere demolito. I ragazzi si preparano quindi a vivere la loro ultima settimana da Goonies, ma un pomeriggio in soffitta trovano una mappa che potrebbe portarli al tesoro del pirata Willy l’Orbo. Inizia un’incredibile avventura. Uscito nel 1985 e prodotto da Steven Spielberg, I Goonies è ancora oggi un cult assoluto.

Enrico Lo Verso: «Pirandello? Moderno da sempre. Tarantino? Come una tragedia greca»

L’amore (ingannevole) secondo i fratelli Coen: Prima ti Sposo, Poi ti Rovino