in

Avventure fantastiche, squali feroci e mondi lontani: i trailer della settimana

Oceani profondi, guerre stellari, un folle James Franco e quel John Cena che non ti aspetti

 IL PIÙ VISTO SHARK – IL PRIMO SQUALO Jason Statham è Jonas Taylor, un esperto di salvataggi subacquei incaricato di salvare l’equipaggio di un sommergibile da uno squalo preistorico di quasi 23 metri conosciuto come Megalodon. Taylor si era già trovato faccia a faccia con quella terrificante creatura. E ora deve affrontare le sue paure e ritrovarsi ancora una volta di fronte al più grande predatore di tutti i tempi. Dal 9 agosto al cinema.

 

 IL PIÙ ATTESO SOLO: A STAR WARS STORY Nuovo trailer per lo spin-off di Star Wars diretto da Ron Howard. Protagonista di questa storia è un giovane Han Solo, che incontrerà quelli che saranno i compagni di una vita come Chewbecca e Lando Clarissian (che promette benissimo) nel sottobosco della criminalità galattica. Dal 23 maggio al cinema.

 

IL PIÙ INSOLITO GIÙ LE MANI DALLE NOSTRE FIGLIE John Cena torna nelle sale nei panni di un padre preoccupato per le sorti della sua bambina adolescente: insieme alle sue amiche, infatti, ha stretto il patto di perdere la verginità al ballo scolastico. Insieme ai genitori delle altre due ragazze, i genitori si lanceranno in una segreta operazione notturna per impedire alle ragazze di concludere l’accordo. In sala il 17 maggio.

 

 L’INEDITO  FUTURE WORLD In un mondo post-apocalittico, dove acqua e benzina sono finiti da tempo – praticamente Mad Max – un principe deve avventurarsi per trovare medicine per la regina malata, ma lungo il percorso  viene confuso con il Signore della Guerra (James Franco) e il suo robot Ash (Suki Waterhouse). Inizia così un audace viaggio attraverso le oscure lande desolate.

Scritto da CineTrailer

CineTrailer, l'App che ti porta al Cinema
Scarica CineTrailer sul tuo Smartphone
http://app.cinetrailer.it/

Lascia un Commento

Cannes 2018: Netflix ha ritirato tutti i suoi film dal Festival

Michael C. Hall: «Io, Dexter e quella volta che David Bowie mi chiese di cantare…»