in

L’altra faccia del calcio | El Presidente: se il FIFA Gate diventa una serie tv

Ironia grottesca e corruzione: Armando Bo e i fratelli Larrain ricostruiscono una pagina del calcio recente

El Presidente
El Presidente

MILANO – Mancano due settimane al ritorno del calcio giocato in Italia dopo lo stop forzato che ha lasciato i tifosi a digiuno di partite per mesi. Ma per chi ha troppa nostalgia del campo rettangolare corre in aiuto Amazon con El Presidente, la prima serie originale cilena della piattaforma – disponibile dal 5 giugno su Prime Video – creata dal Premio Oscar Armando Bo (Birdman) e prodotta dalla Gaumont – sì, la stessa di Narcos – e dai fratelli Pablo e Juan Larrain. Otto episodi ispirati allo scandalo da 150 milioni di dollari che nel 2015 fu ribattezzato FIFA Gate.

El Presidente
Andrés Parra e Paulina Gaitan

Una vicenda non troppo conosciuta che El Presidente ricostruisce sapientemente tra flashback e una buona dose di black humor. A raccontarla (dalla sua bara) il vicepresidente della FIFA Julio Grondona, l’uomo all’apice di una piramide di corruzione andata avanti per anni. Perché, su sua stessa ammissione, se è vero che gli inglesi hanno scritto i primi regolamenti del calcio nel 1863, lui ha inventato i nuovi. Quelli, come racconta la serie, che hanno portato ad un’indagine dell’FBI – rappresentata da Karla Souza – capace di far venire a galla un sistema che vedeva coinvolti funzionari delle organizzazioni di calcio continentali e dirigenti del marketing sportivo.

El Presidente
Andrés Parra e Karla Souza

Ma chi è El Presidente a cui fa riferimento il titolo? Sergio Jadue – interpretato da Andrés Parra -, detto El Pelado, che da anonimo presidente di un club di calcio cileno è salito a capo della Federcalcio del suo Paese. La serie ce lo mostra come un uomo ambizioso ma senza il fascino e il carattere necessari per farcela da solo. E infatti la sua scalata vede lo zampino del burattinaio Grondona. Un ruolo di potere che ne mostra l’evoluzione, spinto anche dalla più scaltra moglie Nené (Paulina Gaitán), e la prima crepa che porterà alla distruzione dei ventennali meccanismi che muovevano la FIFA e alle accuse di frode via cavo, racket e riciclaggio di denaro da parte del Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti.

El Presidente
Andrés Parra è Sergio Jadue

Una serie che utilizza l’ironia grottesca per mettere in scena una storia vera in cui i protagonisti vengono enfatizzati nelle loro (reali) caratteristiche. Un parodia del mondo del calcio che guarda al dietro le quinte più che al campo da gioco. La messa in scena di ciò che accade quando troppo potere e denaro finiscono nelle mani di pochi. Una storia già vista direte voi. Ma in El Presidente è il come a fare la differenza, tra ambizione e corruzione, parodia e thriller.

  • Se invece volete leggere gli altri SportCorn, li trovate qui

Qui potete vedere il trailer de El Presidente:

Lascia un Commento

Il Richiamo della Foresta

Il Richiamo della Foresta | Arriva in streaming il film con Harrison Ford

ambiente

Speciale Hot Corn Green | Cinema e ambiente: il numero speciale di Hot Corn Weekly