in

Star Wars: Gli ultimi Jedi – L’attesa è finita

Eccoci qua. Mentre milioni di persone dovranno aspettare il giorno di Natale per aprire i regali, i fan di Star Wars possono godersi già il loro il 13 dicembre. Arriva nelle sale l’Episodio VIII della saga cult che, come probabilmente nessun’altra, vede sedersi accanto generazioni di seguaci della Forza.

Stavolta tocca al regista Rian Johnson maneggiare con cura il gioiello; le aspettative sono alte, visto il successo clamoroso dei precedenti episodi. Insieme a Rey (Daisy Ridley) torna la nuova generazione di protagonisti come l’ex assaltatore Finn (John Boyega), il pilota di X-wing Poe Dameron (Oscar Isaac), ma anche la vecchia guardia ovvero il Generale Leia Organa (l’ultima interpretazione di Carrie Fisher che senz’altro farà scendere qualche lacrimuccia) e l’unico sopravvisuto Maestro Jedi Luke Skywalker (Mark Hamill). Non mancherà all’appuntamento il servitore del Lato Oscuro Kylo Ren (Adam Driver)e la misteriosa figura del Leader Supremo Snoke (Andy Serkis tramite performance capture).

Quello che, senza nessun dubbio, toglie il sonno ai fan da due anni, è sapere il motivo per il quale l’eroe Luke Skywalker vive in una specie di autoesilio su un’isola nonostante abbia sconfitto L’Impero. Da dove proviene la Forza che scorre dentro la nuova speranza della Resistenza, Rey. La domanda più importante che tutti si pongono, si nasconde dietro il titolo dell’Episodio VIII. Pare che la traduzione italiana non ci lasci dubbi sul futuro dei Jedi, mentre il titolo originale The Last Jedi, non essendo distinguibile tra singolare o plurale, ammette più svolte nel trama.

Una cosa è certa, manca pochissimo all’uscita del film nelle sale italiane e avremmo tutte le risposte.

Forse conviene seguire il consiglio dello stesso regista che suggerisce di arrivare al cinema “puliti dagli spoiler” e di goderci, semplicemente, lo spettacolo.

Lascia un Commento

Top Gun: Quanto sono cambiati i personaggi del film?

howto-sopravvivere-lunedi

#HowTo – La rubrica per veri duri