in

HOT CORN Tv | Robert Sheehan e Leila George raccontano Macchine Mortali

I personaggi, il set, gli spunti: la nostra intervista agli interpreti del film prodotto da Peter Jackson

LOS ANGELES – Un futuro post-apocalittico e distopico, in cui tutte le città più grandi del mondo viaggiono, letteralmente, su enormi cingolati, a caccia di cittadine più piccole, da depredare e distruggere. Parte da qui, Macchine Mortali, tratto dal romanzo di Philip Reeve e diretto da Christian Reeves, nonché portato al cinema dagli stessi autori e produttori de Il Signore degli Anelli, inclusi Peter Jackson e Philippa Jones. Così, tra atmosfere steampunk ed incredibili effetti visivi, la protagonista Hester Shaw (Hera Hilmar), troverà il modo di vendicare sua madre, uccisa per mano di Thaddeus Valentine (Hugo Weaving). Ad aiutarla, un altro esiliato da Londra, ovvero Tom Natsworthy, interpretato da Robert Sheehan. E, proprio Sheehan, al fianco di Leila George (Katherine Valentine, nel film), hanno raccontato la loro esperienza sul set di Macchine Mortali: eccoli nella nostra videointervista.

Intervista di Silvia Nittoli

Lascia un Commento

Sabrina e Arianna? Non solo. Audrey Hepburn e Come rubare un milione di dollari e vivere felici

Perché i film di Bud Spencer e Terence Hill sono molto meglio di quanto ricordiate