in

VIDEO | Nicolò Bongiorno: «La mia avventura in Ladakh, tra documentario e vita reale»

Il Ladakh, le riprese, Herzog e Goethe: il regista racconta il suo Songs of the Water Spirits

Nicolò Bongiorno in dialogo via Zoom con Andrea Morandi.

TRENTO – La tradizione e lo sviluppo, il passato e il futuro, gli spiriti e le nuove ossessioni, ma anche le sue ispirazioni e il futuro del documentario: al Trento Film Festival arriva Songs of the Water Spirits, documentario molto potente firmato da Nicolò Bongiorno, figlio di Mike, che questa volta decide di raccontare il Ladakh, racchiuso tra le catene montuose del Karakorum e dell’Himalaya, e le sue molteplici contraddizioni. Un’opera visivamente potente (qui trovate il trailer e le informazioni) che il regista racconta in questo dialogo con Andrea Morandi, riflettendo anche sullo stato del documentario e sulle sue ispirazioni, visive e non.

  • Qui la nostra intervista a Nicolò Bongiorno:

Lascia un Commento

Dario Acoccella racconta il documentario Paolo Cognetti. Sogni di Grande Nord

VIDEO | Dario Acocella: «Il mio viaggio con Paolo Cognetti, tra Carver e il Magic Bus»

Sport, politica e futuro: Rollerball e quell’anello infernale da rivedere