in

Buffy: La protagonista del reboot non sarà Buffy Summers ma una nuova Cacciatrice

La showrunner Monica Owusu-Breen risponde alle critiche sul nuovo reboot della serie cult

Industry

Monica Owusu-Breen, autrice, produttrice esecutiva e showrunner dell’atteso reboot di Buffy The Vampire Slayer, ha dichiarato che la serie presenterà una nuova Ammazzavampiri. Se all’inizio si pensava che il reboot avrebbe presentato una nuova attrice ma la stessa protagonista, la showrunner ha spiegato in un Tweet che i personaggi della serie sono unici e non possono essere rimpiazzati. È quindi ora di incontrare l’ultima di una lunga serie di prescelte Cacciatrici.

“Per alcuni autori di genere è Star WarsBuffy è il mio Star Wars. Prima di diventare sceneggiatrice, ero una fan. Per sette stagioni, ho visto Buffy Summers crescere, trovare l’amore, uccidere quell’amore. L’ho vista combattere, lottare e ammazzare. C’è una sola Buffy. Un solo Xander, una sola Willow, Giles, Cordelia, Oz, Tara, Kendra, Faith, Spike, Angel…Non possono essere sostituiti. La brillante e magnifica serie di Joss Whedon non può essere replicata. Non ci proverei nemmeno. Ma eccoci qui, vent’anni dopo…E il mondo sembra molto più spaventoso. Quindi forse, potrebbe essere arrivato il momento di incontrare una nuova Cacciatrice…E questo è tutto quello che posso dire”.

L’annuncio di un reboot della serie anni ’90, diventata un cult per moltissimi fan, è stata accolta con entusiasmo e curiosità, ma anche moltissime critiche. Questa dichiarazione della Owusu-Breen chiarisce però che la nuova serie non sarà un remake diretto ma piuttosto un sequel, che adatta la serie in modo che rifletta i nostri tempi. La serie continuerà a basarsi sulla mitologia originale, aggiornandola e continuando la tendenza a usare metafore soprannaturali per affrontare questioni attuali.

Lascia un Commento

Box Office: prime le ladre di Ocean’s 8, boom negli USA per Tom Cruise

Miss Germanotta e la nuova vita di Lady Gaga