in

Soundtrack Sessions #2 | In studio con Davide Tomat e Federico Bisozzi

Pastrone, il suono e quel misterioso Disklavier: i compositori suonano (e raccontano) Pastrone

Pastrone
Davide Tomat e Federico Bisozzi durante l'intervista per le Hot Corn Soundtrack Sessions.

MILANO – Un nuovo format per un modo differente di parlare di colonne sonore e musica da cinema: questo sono le Soundtrack Sessions, il nuovo format di Hot Corn che ha come obbiettivo quello di celebrare compositori e compositrici che amiamo (molto). Per la prima puntata abbiamo scelto un nome nuovo, emergente, che tanto sta facendo negli ultimi anni, Ginevra Nervi (qui potete rivedere la sua HC Session), mentre per la seconda ecco Davide Tomat e Federico Bisozzi che per una etichetta di culto come la berlinese K7! hanno appena pubblicato la colonna sonora di Pastrone, documentario di cui vi avevamo parlato qui. Potete vedere qui sotto i due compositori cimentarsi (ma attenzione però alla sorpresa…) in esclusiva su Piano Cinematografie, brano estratto da Pastrone, e poi dialogare con Andrea Morandi, direttore di Hot Corn, sulle loro ispirazioni, ma anche sul suono, sulla figura di Pastrone e su quel misterioso Disklavier…

  • Qui potete vedere la seconda puntata di Soundtrack Sessions 

Lascia un Commento

Sid & Nancy

C’era una volta il punk: Sid & Nancy e quei due cuori malati

Uomini Contro

Uomini contro, Gian Maria Volonté e la Grande Guerra secondo Francesco Rosi